Pinuccio Lovero Yes I Can

2012, Documentario

Salento Finibus Terrae 2013: apre Alessandro Gassman

Da Alessandro Gasmann a Luisa Ranieri, la Puglia accoglie il cinema italiano e i cortometraggi internazionali.

Si tiene dal 21 al 28 luglio l'undicesima edizione del Salento Finibus Terrae Film Festival, che si dipanerà in numerose e suggestive location dell'Alto Salento in provincia di Brindisi: da San Vito dei Normanni alle località di Savelletri, Torre Canne e Selva di Fasano. La serata di apertura del festival, diretto da Romeo Conte, si tiene presso l'Arena Don Tonino Bello di Vila Europa a San Vito dei Normanni e vedrà la presenza dell'attore e regista Alessandro Gassman, di cui verranno proiettati due cortometraggi, e la proiezione del film Mozzarella Stories alla presenza del regista Edoardo De Angelis e del cast, tra cui gli attori protagonisti Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Giovanni Esposito e Massimiliano Rossi. Durante la serata saranno consegnati i Salento Finibus Terrae Award. Tra gli altri ospiti, il regista Pippo Mezzapesa che il 27 luglio, con Pinuccio Lovero, presenterà al pubblico il suo film Pinuccio Lovero Yes I can.

Sei le sezioni competitive del festival, tutte dedicate a cortometraggi italiani e internazionali: Diritti Umani, Mondo Corto, Corto Italia, Documentari, Thriller-Noir-Horror e Animazione. Quasi 70 lavori provenienti da Germania, Stati Uniti, Spagna, Francia, ma anche Gran Bretagna e San Marino che saranno premiati durante la serata del 24 luglio in cui saranno presenti tra gli altri, Adriano Giannini e Paolo Sassanelli. "La caratteristica di questo festival indipendente" dichiara Romeo Conte "è quella di accogliere in terra di Puglia tutti gli operatori del cinema ospitandoli in luoghi di grande suggestione e tradizione, oltre a proiettare nelle piazze il Cinema dei nuovi talenti di oggi e domani".

Salento Finibus Terrae 2013: apre Alessandro...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy