Angelina Jolie porta Difret anche in Italia

Il film che denuncia la violenza sulle donne verrà distribuito in Italia nei prossimi mesi da Satine Film.

I principali distributori internazionali del film Difret, diretto dal regista etiope Zeresenay Mehari, si sono ritrovati la settimana scorsa a Londra, su invito di Angelina Jolie, per una proiezione speciale del film organizzata nell'ambito del Global Summit per porre termine alla violenza sessuale all'interno dei conflitti. Il Summit, presieduto dal Ministro degli Esteri britannico William Hague e dalla stessa Angelina Jolie, ha visto la partecipazione del Segretario di Stato americano John Kerry, oltre a 900 esperti, organizzazioni non governative, sopravvissuti, leader religiosi e gruppi internazionali provenienti da tutto il mondo, al fine di generare una sensibilizzazione globale sul tema.

Alla proiezione privata di Difret, film pluripremiato dal pubblico al Sundance Film Festival e al Festival Internazionale del cinema di Berlino, Angelina Jolie, nella sua duplice veste di Inviato Speciale dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati ed Executive Producer, ha dichiarato: "Quando ho visto Difret per la prima volta ho pianto per i primi 20 minuti, ma poi ho sorriso per il resto del tempo, pensando che non vedevo l'ora che il mondo potesse vedere il film, perche questo film era in grado di provocare un cambiamento. Inoltre è straordinariamente bello... una notevole opera d'arte e mostra come la legge possa porre fine all'ingiustizia e aiutare le persone più vulnerabili."

Difret è centrato sulla storia vera di una ragazzina etiope che sfida le leggi della "telefa", il rituale del rapimento e del matrimonio tramite violenza e di una donna che l' aiuta a difendersi. Come ha dichiarato il Segretario di Stato John Kerry "Il film racconta il coraggio di una ragazza etiope e della compassione di un avvocato. E' una storia di coscienza che dovrebbe ispirare tutti..."

Per Claudia Bedogni di Satine Film, distributore del film per l'Italia, "assistere alla proiezione privata di Difret a Londra, è stato un momento davvero emozionante. La passione con cui Angelina Jolie ha introdotto il film nel suo discorso d'apertura, il suo impegno per un cinema che unisce creatività a forti temi sociali e politici in sostegno degli indifesi è di grande incoraggiamento per poter continuare nello sforzo distributivo di rendere visibile questo tipo di cinema. E' un'ulteriore conferma di come i cosiddetti 'film d'autore' siano in grado di affrontare temi universali che possono raggiungere un ampio pubblico. Siamo onorati di poter presentare questa incredibile storia al pubblico italiano nella speranza che sia di stimolo per tutti nel sostegno alla lotta per un mondo migliore".

Angelina Jolie porta Difret anche in Italia

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy