Anabasi diventa un film

Le memorie dello storico greco Senofonte verranno portare sul grande schermo in un epico dramma targato Columbia.

La Columbia realizzerà un film ispirato ad Anabasi, celebre opera dello storiografo greco Senofonte scritta nel 400 A. C. che rievoca la spedizione di diecimila mercenari (tra i quali vi era lo stesso Senofonte) che attaccarono l'Impero Persiano per poi arretrare in territorio ostile in cerca di una via di fuga dopo che il loro comandante fu tradito e ucciso.

Al racconto di Anabasi ha già attinto Walter Hill nel 1979 per il suo I guerrieri della notte. La nuova sceneggiatura sarà scritta da Robert Schenkkan, commediografo vincitore del Pulitzer che ha scritto e coprodotto la miniserie HBO The Pacific. Jimmy Miller si unirà a Robbie e Jonathan Stamp per produrre la pellicola sotto l'etichetta della Mosaic, costola della Sony.

Il progetto rappresenta una svolta nell'attività lavorativa di Miller, già produttore di commedie targate Sony come Ricky Bobby e Fratellastri a 40 anni. Anabasis sarà, infatti, il primo di una serie di drammi storici ambientati in epoche diverse che Miller produrrà insieme ai fratelli Stamp, clienti della sua compagnia di management, e che coinvolgeranno storici, scrittori e registi di documentari.

La scelta del team creativo è caduta proprio su Anabasi, come progetto d'esordio, in virtù del potenziale di violenza, brutalità, timore ed eroismo che il libro, scritto dopo la terribile esperienza vissuta da Senofonte, contiene. I produttori sperano, inoltre, di bissare il successo ottenuto dall'energico 300 di Zack Snyder.

Anabasi diventa un film
Privacy Policy