American Horror Story

2011 - ....

American Horror Story, al Comic-Con è... Freakshow!

Il cast della quarta stagione della serie antologica horror si è ritrovato a San Diego per un confronto con i fan. Assente giustificata Jessica Lange, che è attualmente in Spagna per le riprese di un film. Svelati i nomi dei personaggi di Freakshow.

Non sono stati presentati teaser o trailer per la quarta stagione di American Horror Story al Comic-Con di San Diego, ma in compenso sono stati svelati un po' di dettagli interessanti sul nuovo capitolo della serie antologica e gli attori si sono dimostrati disponibili con il pubblico. C'erano quasi tutti, al panel organizzato per AHS, tranne Jessica Lange, assente giustificata, visto che l'attrice si trova attualmente in Spagna per girare Wild Oats, una nuova commedia dei Weinstein.

Freakshow sarà ambientato negli anni Cinquanta a Jupiter, una ridente località di mare situata in Florida, celebre per il grande faro rosso che è diventato il simbolo della città. Nel cast ci saranno Emma Roberts che interpreta Maggie, Sarah Paulson, come già annunciato, avrà il doppio ruolo delle gemelle siamesi Bette e Dot Tattler, Michael Chiklis sarà Evan del Toreado, Angela Bassett invece sarà sua moglie Desiree Dupre, ed Evan Peters sarà il figlio di del Toreado, Jimmy Darling. Kathy Bates sarà Effil Darling, ex moglie del personaggio di Chiklis, mentre il personaggio della Lange - che tempo fa era stato descritto come un personaggio "alla Marlene Dietrich" - si chiamerà Elsa Mars. (Mars, Jupiter... si preannuncia una stagione "spaziale"). In aggiunta a questi personaggi, ha detto Tim Minear, ci sarà anche John Carroll Lynch che interpreterà il "villain" di questo capitolo, "un personaggio più inquietante di Rubber Man e del Minotauro della terza stagione"

American Horror Story: i protagonisti della quarta stagione al Comic-Con

Per quanto riguarda il tono della storia, sono stati fatti dei paragoni con Zodiac di David Fincher, mentre la Paulson ha paragonato il suo personaggio a quello di Sybil, la donna con tredici personalità interpretata da Sally Field negli anni Settanta: "dovrei chiamare Sally e chiederle consigli" - ha datto la Paulson, la quale ha aggiunto che per il personaggio di Bette e Dot non è stato utilizzato make-up prostetico: "Non so cosa ne verrà fuori, ma posso assicurarvi che è una delle cose più difficili che abbia fatto nella mia carriera. Non posso limitarmi a girare la parte di Bette e poi quella di Dot. E ogni volta che giriamo le mie scene, ci sono almeno 22 persone al lavoro."

Riprese impegnative anche per Kathy Bates, la quale si è detta d'accordo con Evan Peters sul fatto che Ryan Murphy è molto esigente e certe situazioni sono davvero spaventose: "Dopo aver girato la mia prima scena, la scorsa settimana" - ha detto la Bates - "non sono riuscita a chiudere occhio fino alle sei del mattino, e poi ho dormito per trenta ore filate e senza prendere farmaci, lo giuro"

American Horror Story, al Comic-Con è......
Comic-Con 2014
News Film Foto Video
Privacy Policy