Alien: Ripley tornerà nel sequel diretto da Neill Blomkamp!

Il regista e Sigourney Weaver hanno spiegato che il personaggio e la saga meritano un finale appropriato.

Il regista Neill Blomkamp ha annunciato di aver intenzione di riportare sul grande schermo il personaggio di Ripley nel nuovo film della saga di Alien.
L'idea di occuparsi seriamente del mondo creato da Ridley Scott è nata nella mente del regista lavorando insieme a Sigourney Weaver sul set di Humandroid: "E qualcosa di cui ho sempre voluto, un giorno, farne parte. Nel corso degli anni ho ideato una storia per un film ambientato in quell'universo che volevo realizzare. E poi, quando ho parlato con lei della sua esperienza nel realizzare quei film e quello che aveva pensato di Ripley e di ogni altra cosa, ho avuto nuove imformazioni e ha trasformato il film che volevo fare in qualcosa di diverso. Mi è rimasto impresso. Un anno dopo, quando stava concludendosi la post-produzione di Humandroid, ho iniziato a dare forma all'idea di un film che avrebbe compreso Sigourney. La Fox non l'ha mai saputo. Ci ho lavorato quando potevo. Prima che me ne rendessi conto, avevo questo film veramente fantastico con molti artwork e una trama. E poi non sapevo se lo avrei realizzato o no".

Nelle immagini condivise dal filmmaker era presente anche un'immagine di Michael Biehn, ovvero Hicks, e, anche se il personaggio è morto in Alien 3, potrebbe essere ugualmente presente nel nuovo progetto.
Sigourney, in un'intervista rilasciata a SkyNews, ha poi spiegato che Ripley e la saga meritano un finale appropriato e che il nuovo film sarà un seguito diretto di Aliens - Scontro finale, ignorando quindi quanto narrato in Alien 3 e Alien: La clonazione:

Alien: Ripley tornerà nel sequel diretto da Neill...
Privacy Policy