Revenant - Redivivo

2015, Drammatico

Alejandro Gonzalez Inarritu e la furia del West

Il regista messicano sarebbe interessato a dirigere l'adattamento del crudo romanzo western The Revenant.

The Revenant, romanzo di Michael Punke ambientato nella ruvida America dell'800, è stato nelle mani della Warner Bros per quasi dieci anni. A un certo punto John Hillcoat era stato sul punto di dirigerne l'adattamento affidando il ruolo principale a Christian Bale; prima di lui anche Park Chan-wook e Samuel L. Jackson si erano interessati al progetto, ma senza risultato. Al momento vi è una sceneggiatura pronta, firmata da Mark L. Smith, e un produttore, Akiva Goldsman. Ora finalmente sembra che anche sul fronte registico la situazione si stia sbloccando. Il regista messicano Alejandro Gonzalez Inarritu sembra infatti intenzionato a dirigere The Revenant.

The Revenant è ambientato nei selvaggi territori su cui oggi sorgono gli stati del Dakota, Montana, Wyoming e Nebraska. Il libro, basato sulla vera storia del cacciatore di pelli Hugh Glass, si apre nel 1823 quando il trentaseienne Glass si unisce alla Rocky Mountain Fur Co. per avventurarsi in un territorio inesplorato in cerca di pelli. Dopo essere stato aggredito da un grizzly che lo ha quasi ucciso, l'uomo viene preso in custodia da due volontari della compagnia, il rude mercenario John Fitzgerald e il giovane Jim Bridger, futuro "Re degli Uomini delle Montagne". Quando gli indiani assaltano il loro accampamento, Fitzgerald e Bridger abbandonano Glass al suo destino dopo averlo derubato delle armi e degli oggetti di sua proprietà. Isolato, privo di difese e furioso, Glass giura di sopravvivere per vendicarsi.

Alejandro Gonzalez Inarritu e la furia del West
Privacy Policy