Letters to Juliet

2010, Drammatico

Al cinema, la bella Juliet tra Freddy Krueger e Shrek

Con il nuovo Nightmare, ricomincia l'incubo di Freddy Krueger, mentre con l'ultimo capitolo di Shrek si chiude la fiaba dell'irresistibile orco verde. Ad inaugurare la nuova stagione di cinema, anche Letters to Juliet e il vendicativo Gerard Butler di Giustizia privata.

Pioggia di uscite per questa settimana che inaugura la nuova stagione cinematografica italiana: una prima parte dei titoli più attesi arriverà oggi nelle sale, mentre per gli altri film bisognerà aspettare venerdì.
A volte le fiabe e i sogni hanno qualche elemento in comune, ma a ridestare le sale dal loro profondo torpore estivo, non è bastato il principe azzurro, ma ci sono voluti addirittura un orco verde, e un uomo nero, signore incontrastato degli incubi. Mentre la favola di Shrek volge al termine, con l'ultimo capitolo della saga, l'incubo di Freddy Krueger ricomincia daccapo, dopo più di 25 anni, sempre ad Elm Street, ma con nuovi protagonisti, a cominciare dal talentuoso Jackie Earle Haley, che in Nightmare indossa il cappellaccio e gli artigli del serial killer orribilmente sfigurato.
Ad affiancare due "bestie" come Shrek e Freddy, questa settimana c'è una bella (anzi, bellissima) come Amanda Seyfried, che in Letters to Juliet vive una storia all'insegna del romanticismo, ambientata negli scenari più suggestivi della nostra Italia. Accanto alla star di Mamma Mia! il messicano Gael Garcia Bernal, la fascinosa Vanessa Redgrave e alcuni attori italiani, come Fabio Testi, Marina Massironi, Franco Nero e Milena Vukotic.
Si cambia registro con il cupo Giustizia privata in cui Gerard Butler decide di vendicare un grave affronto morale e giuridico che è stato costretto a subire in seguito all'omicidio di sua moglie e sua figlia. Accanto a Butler, nel ruolo del procuratore distrettuale di Philadelphia, anche Jamie Foxx.

Di seguito, tutti i dettagli sui film in uscita in Italia: Shrek e vissero felici e contenti (2010) di Mike Mitchell con Mike Myers, Cameron Diaz, Eddie Murphy, Antonio Banderas, Julie Andrews, Eric Idle, Walt Dohrn e Conrad Vernon. Genere Animazione, Ragazzi, Commedia, Fantastico. Durata 93 minuti. Distribuito in Italia da Universal Pictures. Trama:

Il terrificante Shrek nel film Shrek e vissero felici e contenti
Dopo aver sfidato un terribile drago, salvato una bella principessa e preso le redini del regno dei suoceri, cosa può fare ancora un orco? Beh, Shrek può perfino diventare un ottimo uomo di casa e, invece di spaventare gli abitanti del villaggio come una volta, autografargli i forconi. Cosa è successo al ruggito di quest'orco? Colmo di nostalgia verso i giorni in cui si sentiva un "vero orco", Shrek stringe un patto con il nano Tremotino, ma finisce per ritrovarsi in una folle versione alternativa di Molto Molto Lontano, dove gli orchi vengono cacciati, Tremotino è re e Shrek e Fiona non si sono mai incontrati. Ora tocca a Shrek disfare tutto quello che ha dovuto combinare per salvare i suoi amici, riprendere il potere e riconquistare il suo unico vero amore.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Editoriale] Cinema e TV, al via la nuova stagione: cosa aspettarci? [Recensione] L'orco imborghesito Nightmare (2010) di Samuel Bayer con Jackie Earle Haley, Kyle Gallner, Thomas Dekker, Kellan Lutz, Rooney Mara, Katie Cassidy, Clancy Brown e Connie Britton. Genere Fantastico, Horror, Thriller. Durata 90 minuti. Distribuito in Italia da Warner Bros. Trama:
Un'immagine del nuovo Freddy Kruger (Jackie Earle Haley) dal remake di Nightmare
Un gruppo di adolescenti è tormentato e decimato dal misterioso Freddy Krueger, un killer terribilmente sfigurato che appare e gli dà la caccia nei loro sogni. Addormentarsi può essere fatale e l'unica via di fuga è restare svegli.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] Un incubo rinnovato, ma reso inoffensivo [Editoriale] Cinema e TV, al via la nuova stagione: cosa aspettarci? [Intervista] Robert Englund: una carriera da paura Giustizia privata (2009) di F. Gary Gray con Gerard Butler, Leslie Bibb, Jamie Foxx, Colm Meaney, Bruce McGill, Viola Davis, Regina Hall e Michael Kelly. Genere . Durata 108 minuti. Distribuito in Italia da Moviemax. Trama:
Gerard Butler in una scena di Law Abiding Citizen
Clyde Shelton, ingegnere meccanico della CIA, devoto padre di famiglia e cittadino modello, ha deciso di abbandonare il suo lavoro per dedicarsi alla famiglia. Una sera, due malviventi lo aggrediscono uccidendo davanti ai suoi occhi la moglie e la figlia. Nonostante Clyde li abbia visti, riconosciuti e denunciati, il processo non avrà mai luogo, perché l'ambizioso procuratore distrettuale di Philadelphia, Nick Rice, patteggia per una pena più leggera con l'avvocato difensore e il peggiore dei due criminali viene rilasciato. Tradito dal sistema giudiziario nel quale credeva, Clyde decide di vendicarsi della grave ingiusticia facendola pagare a chiunque abbia partecipato a quell'accordo.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] Law and (dis)order Letters to Juliet (2010) di Gary Winick con Amanda Seyfried, Gael García Bernal, Vanessa Redgrave, Franco Nero, Luisa Ranieri, Marina Massironi, Milena Vukotic e Fabio Testi. Genere Drammatico, Romantico. Durata 105 minuti. Distribuito in Italia da Eagle Pictures. Trama:
Milena Vukotic, Lidia Biondi, Amanda Bynes, Marina Massironi e Luisa Ranieri per il film Letters to Juliet
Sophie Hall è un'aspirante scrittrice per rotocalchi che, insieme al suo ragazzo Victor, vola da New York in Italia per godersi un po' di tanto desiderato romanticismo. Mentre Victor non c'è a causa di alcuni affari, Sophie si ritrova a Verona nel famoso cortile di Giulietta Capuleti dove trova una lettera scritta 50 anni prima al personaggio shakespeariano da Claire Smith, alla ricerca di un giovane italiano che le faceva la corte. Sophie decide di rispondere al messaggio lasciato da Claire, rimasto inspiegabilmente inevaso, e rimane molto sorpresa quando la sua lettera ispira questa, adesso nonna, a partire con lei per Verona in cerca del suo antico amore perduto. Accompagnate da Charlie, il nipote di Claire, il trio cerca l'uomo per tutta la Toscana e prende atto che il coraggio che serve loro per avere a che fare con l'amore non è poco. Sophie è inizialmente molto entusiasta nell'imbarcarsi in questa avventura che vede subito come un'occasione d'oro per la sua carriera. E' una giornalista concreta che vuole fare un salto di qualità e ha la netta sensazione che questa storia possa costituire una svolta. Ma, facendosi coinvolgere da Claire nella sua ricerca della seconda chance, si rende conto che la vera ragione che la porta a seguire questa storia è un'altra.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] Ricetta dell'Amore di-vino

Al cinema, la bella Juliet tra Freddy Krueger e...
Privacy Policy