Addio a Patrick Swayze

Ci lascia a 57 anni l'icona sexy che ci ha fatto sognare in Dirty Dancing, Ghost e Point Break.

Alla fine Patrick Swayze non ce l'ha fatta. L'attore si è spento lunedì a 57 anni dopo una lunga battaglia contro un tumore al pancreas. Swayze, che aveva un passato di ballerino a Broadway, divenne popolare per aver interpretato successi al box-office come Dirty Dancing, Point Break e Ghost - Fantasma. Dirty Dancing, in particolare, divenne un vero e proprio cult che gli fruttò una nomination ai Golden Globe e trasformò in hit la canzone (I've Had) The Time of My Life premiata con l'Oscar nel 1988. Swayze scrisse ed eseguì un'altra canzone della soundtrack, She's Like the Wind, piazzatasi al terzo posto nella pop music charts. Nel 1990 Ghost - Fantasma divenne un successo al botteghino guadagnando 505 milioni di dollari in tutto il mondo e trasformando Patrick Swayze in icona romantica.

L'esordio cinematografico dell'attore risale al 1983 con il cult diretto da Francis Ford Coppola I ragazzi della 56a strada, seguito da un'altra pellicola che ha lasciato un profondo segno nel cinema degli anni '80, l'allegoria politica di John Milius Alba rossa in cui Swayze recitò a fianco della sua futura co-star in Dirty Dancing Jennifer Grey. Tra le altre pellicole da lui interpretate figurano A Wong Foo, grazie di tutto! Julie Newmar, Il duro del Road House, Donnie Darko e la miniserie tv Nord e Sud. La sua ultima apparizione risale a poco tempo fa quando, già malato, l'attore ha partecipato alla serie tv The Beast.

Addio a Patrick Swayze
Privacy Policy