Addio a John Hurt, star di Alien, Harry Potter ed Elephant Man

L'attore, candidato all'oscar per Midnight Express, aveva 77 anni ed era malato da tempo.

Cannes 2008: John Hurt presenta Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo

Ci lascia John Hurt, l'attore inglese celebre per ruoli memorabili e intensi come quello di John Merrick in The Elephant Man di David Lynch e di Max, prigioniero tossicodipendente in Fuga di mezzanotte di Alan Parker, per i quali ottenne due candidature agli Oscar. Due anni fa Hurt aveva rivelato che gli era stato diagnosticato un tumore al pancreas.

Leggi anche: John Hurt; da Alien e Fuga di mezzanotte, 10 ruoli memorabili (+1)

John Hurt, l'Uomo Elefante in The Elephant Man

Altro ruolo indimenticabile - se non altro per la spaventosa sequenza della sua morte - fu quella di Kane in Alien, di Ridley Scott, scena che lo stesso Hurt si divertì a parodiare in Balle Spaziali, ma nel corso della sua carriera è apparso in Contact, Hellboy, Melancholia, Solo gli amanti sopravvivono, Snowpiercer, in tre film della saga di Harry Potter, Doctor Who e recentemente anche in Jackie, di Pablo Larrain che arriverà nelle sale a febbraio.

Guarda il video: In memoriam: l'ultimo saluto ai personaggi che ci hanno lasciato nel 2016 (VIDEO)

Leggi anche: David Lynch: 10 personaggi indimenticabili fra Twin Peaks e Elephant Man

Addio a John Hurt, star di Alien, Harry Potter ed...
Harry Potter: 10 cose che (forse) non sapete sulla saga
Alien: 10 cose che (forse) non sapete sul franchise fantahorror
Privacy Policy