12 anni schiavo: il libro e il film nelle scuole americane

Il memoir che racconta la drammatica esperienza del violinista Solomon Northrup verrà studiato dagli studenti delle scuole superiori con, a sostegno, il film di Steve McQueen.

Il drammatico affresco storico sullo schiavismo di Steve McQueen, 12 anni schiavo, non sta solo facendo discutere la critica. Spesso ci si chiede se il cinema ha la forza, e il dovere, di cambiare il mondo. Negli Stati Uniti qualcosa sta accadendo. Il memoir di Solomon Northup, testo alla base del lungometraggio, diventerà un testo scolastico per gli studenti delle scuole superiori americane. Il libro, e con esso anche il film di Steve McQueen, verrà aggiunto nei programmi grazie anche a una campagna lanciata dal presentatore televisivo Montel Williams.

Ecco il commento di Williams alla notizia: "Quando Hollywood è al suo meglio, il potere dei film può essere utilizzato come strumento di educazione. 12 anni schiavo ritrae un'epoca vergognosa della storia americana. Conoscere queste atrocità spingerà gli studenti a desiderare che non si ripetano più certi errori del passato, li ispirerà a sognare un futuro migliore." Il regista Steve MCQueen aggiunge: "Dal primo momento in cui ho letto 12 anni schiavo, ho sognato che il memoir venisse diffuso nelle scuole." Tra pochi giorni sapremo se, oltre a diventare un testo scolastico, l'opera di Steve McQueen porterà a casa anche l'Oscar come miglior film.

12 anni schiavo: il libro e il film nelle scuole...
Privacy Policy