Afterimage

2016, Drammatico

3.0
Afterimage (2016)
Genere
Drammatico
Durata
Regista

Siamo nella Polonia post seconda guerra mondiale e il pittore d'avanguardia Wladyslaw Strzeminski è vittima delle persecuzioni del regime comunista per non aver adeguato la sua arte astratta ai dettami del realismo socialista. Espulso dall'Università, l'uomo continuerà ad essere perseguitato anche quando sarà senza lavoro e dovrà vivere a seguito dell'amputazione di un braccio e una gamba.



Solido, rigoroso e stimolante, #Afterimage è il testamento artistico ideale di #AndrzejWajda.
Perché ci piace
  • Il film può essere considerato il testamento artistico ideale del grande regista polacco.
  • Lo sguardo di Andrzej Wajda è partecipe ma anche misurato, privo di qualsivoglia eccesso e retorica.
  • La convincente prova del protagonista Boguslaw Linda nei panni del pittore d'avanguardia Władysław Strzemiński.
Cosa non va
  • Pur essendo lucido e molto stimolante, il film non rappresenta una delle vette della filmografia di Wajda.

Le vostre recensioni