True Blood: Stagione 2, Episodio 2: Keep This Party Going

Per Lafayette è arrivato il momento di tentare la fuga, ma catturato dai suoi rapitori vampiri è costretto a una decisione disperata. Sookie si lascia convincere da Jessica ad accompagnarla a casa dei suoi genitori, mentre suo fratello Jason è la star del meeting dei membri della Leadership Conference dell'Istituto Luce del Giorno. Esplode il gore a True Blood, mentre il sesso cede spazio allo sviluppo della storia.

Massimo Borriello

Non smette di provocare True Blood, serie già cult che Alan Ball ha creato ispirandosi alla saga di Sookie Stackhouse e i vampiri di Bon Temps scritta da Charlaine Harris, che al secondo episodio della seconda stagione, dal titolo Keep This Party Going, si lascia andare a momenti gore mai così espliciti per un prodotto televisivo. Proprio nelle battute iniziali, il povero Lafayette, imprigionato nel seminterrato del Fangtasia, si vede lanciare addosso da un Eric imbrattato di sangue il braccio dell'ostaggio che il vampiro ha appena fatto a pezzi. Per il cuoco del Merlotte è arrivato il momento di essere interrogato dai suoi rapitori e fornir loro tutte le informazioni relative alla sua attività di spaccio del V, il sangue dei vampiri. In particolare, Eric vuole sapere cosa ne è stato di Eddie Fournier e messo alle strette, Lafayette confessa che il vampiro è stato probabilmente rapito da Jason Stackhouse. Intanto, Bill e Sookie si confrontano a letto e dopo le chiacchiere si lasciano andare all'amore, mentre Jason è in viaggio con i suoi compagni verso il campeggio della Compagnia del sole, e ne approfitta per fare amicizia con un ragazzo altrettanto stupido che condivide con lui la passione per il football. Alla villa di Maryann nel frattempo, Eggs confessa a Tara di essere stato un senzatetto prima di incontrare la sua benefattrice, e di aver passato qualche periodo in carcere per spaccio di droga, rapina a mano armata e aggressione. La ragazza sembra alquanto turbata dalle rivelazioni della sua nuova fiamma.

Wes Brown e Ryan Kwanten in una scena dell'episodio 'Keep This Party Going' della seconda stagione di True Blood
Mentre fa colazione, Sookie guarda in tv l'appello disperato dei genitori di Jessica che chiedono notizie della figlia scomparsa. Sarah e Steve danno ai partecipanti del camping il benvenuto alla Leadership Conference dell'Istituto Luce del Giorno, consegnando a ognuno di loro un "anello dell'onestà" di argento col quale proteggersi dai vampiri. Tara raggiunge il Merlotte con Maryann al seguito che stuzzica il povero Sam, costretto a servirla controvoglia dopo essersi visto concedere il "condono" di un prestito da centomila dollari. I campeggiatori nel frattempo giocano a rubabandiera e Jason ne approfitta per esibirsi nel suo passatempo preferito: togliersi la maglietta. Grazie a lui la vittoria va alla sua squadra e Steve e Sarah ammirano le sue gesta atletiche con orgoglio. Al Merlotte, Sookie propone a Tara di andare a vivere con lei, mentre ancora il gore esplode nel seminterrato del Fangtasia, dove Lafayette prende a scavare nella coscia di un cadavere per raccattare un osso col quale spaccare la catena che lo tiene prigioniero. Il cuoco di colore riesce incredibilmente nel suo intento, ma mentre sta per scappare dal locale viene sparato a una gamba da una donna terrorizzata dall'improbabile acconciatura.

Nelsan Ellis in catene in una scena dell'episodio 'Keep This Party Going' della seconda stagione di True Blood
Al campeggio, i giovani membri della setta assistono al concerto di Amanda, una ragazza del gruppo prima che Steve salga sul palco per una dimostrazione su come affrontare i simpatizzanti dei vampiri e i succhiasangue stessi. A tal proposito chiama accanto a lui Sarah e Jason, il quale si lascia prendere la mano e si lancia con un paletto di legno appuntito contro la donna che finge di essere una vampira. Il ragazzo si ferma però in tempo e viene scosso dal ricordo dell'omicidio del povero Eddie ad opera di Amy, proprio di fronte a lui. Sookie si reca a casa di Bill, dove trova una Jessica sconvolta dall'aver appena visto i suoi genitori in tv. La ragazza in lacrime (di sangue) supplica la bionda fidanzata del suo creatore di accompagnarla fuori casa sua per rivedere anche solo da lontano la sua famiglia. Dopo le resistenze iniziali, Sookie acconsente alla sua richiesta e la porta con sé. Mentre è impegnato a fare shopping per Jessica al centro commerciale, Bill viene raggiunto da un inedito Eric in tenuta sportiva che gli rivela che Godric, lo sceriffo dell'Area 9 del Texas, è sparito e che Sookie, con i suoi poteri, può aiutarli a ritrovarlo. Bill è deciso stavolta però a non coinvolgere nuovamente la sua ragazza in una situazione spiacevole. Al Merlotte, nel frattempo, la nuova arrivata Daphne sembra districarsi con qualche difficoltà di troppo tra i tavoli, mentre il detective Bellefleur non riesce a staccarsi dalla bottiglia dopo essere stato sollevato dalle indagini relative al nuovo omicidio che ha sconvolto Bon Temps.

Deborah Ann Woll in una scena dell'episodio 'Keep This Party Going' della seconda stagione della serie tv True Blood
Sookie e Jessica raggiungono la casa di quest'ultima e nonostante l'accordo di non avvicinarsi a nessuno dei membri della sua famiglia, la rossa vampira si lancia tra le braccia della madre e della sua sorellina. Invitate ad entrare all'interno della casa, le cose precipitano con l'arrivo del padre della ragazza. Al Merlotte intanto si scaldano gli animi, i clienti ballano e si avvinghiano come fossero in una sala da ballo, facendo storcere il naso al suo proprietario, Eggs confessa a Tara che desidera stare con lei e Sam litiga ferocemente con Maryann, colpevole di aver lanciato sugli avventori del locale un incantesimo. Per frenare la furia dell'uomo, la misteriosa donna comincia vibrare trasformandolo in un cane e minacciandolo di rendere pubblico il suo segreto. Al camping, Luke deride Jason (ancora senza maglietta) per la sua ostentata perfezione e il fratello di Sookie continua ad essere tormentato dal ricordo del vampiro Eddie che aveva cercato di aiutare in passato. A casa di Jessica, il padre della ragazza furioso dell'apparente fuga di sua figlia la affronta a muso duro, ma stavolta trova pane per i suoi denti. Al Fangtasia, Lafayette chiede ai suoi rapitori di trasformarlo in un vampiro per poterli aiutare: Eric, Pam e Chow si avventano su di lui per esaudire il suo desiderio. Tra Jessica e suo padre è arrivato il momento della resa dei conti: la vampira tira fuori i denti per dare una lezione all'uomo, ma proprio in quel momento giunge sul posto un furioso Bill che caccia via Sookie e si occupa della situazione.

Stephen Moyer e Anna Paquin nudi a letto in una scena dell'episodio 'Keep This Party Going' della seconda stagione di True Blood
Ancora una volta a dominare le atmosfere di True Blood è un'inquietante tensione che percorre costantemente l'episodio, pur stemperata da quell'irresistibile humor e dall'ironia di cui trabocca da sempre la serie. Sempre più numerose le vicende che scorrono parallele e vanno ad aprire scenari ogni volta più intriganti: dalla vampirizzazione di un Lafayette ormai all'estremo delle forze agli scontri tra Sam e la superba e potentissima Maryann, fino ai deliri della setta in cui si è andato a cacciare Jason, autore sempre di memorabili battute e sempre ansioso di mostrare il suo possente torace. Il sesso e la violenza stavolta lasciano quindi spazio allo sviluppo della storia destinata probabilmente a prendere nuove direzioni e a spostarsi oltre Bon Temps. La creatura di Alan Ball continua ad entusiasmare e l'avanzamento del plot lascia prevedere un dispiegarsi degli eventi che non può che costringere a restare incollati al televisore in attesa di un nuovo episodio.

True Blood: Stagione 2, Episodio 2: Keep This...
Privacy Policy