True Blood: commento all'episodio 7x09, Love is to Die

Prima del gran finale, True Blood regala un lieto fine romantico a diversi personaggi, fatto che fa presagire un colpo di scena drammatico per i tre protagonisti.

True Blood: commento all'episodio 7x09, Love is...

Il plot

La decisione di Bill di non prendere la cura per l'epatite V ha sconvolto Sookie e Jessica: la prima si rifiuta di parlare con il vampiro e la seconda chiede al suo creatore di liberarla dal loro legame di sangue. Le due vanno a casa di Sam per cercare aiuto e trovano una lettera in cui l'uomo spiega di voler finalmente una vita normale e per questo ha deciso di lasciare Bon Temps e trasferirsi a Chicago con Nicole. Sookie e Jessica vanno allora al Bellefleur per dare agli altri cittadini la notizia della partenza di Sam e qui Jessica può finalmente chiarirsi con James: la vampira ha capito che tra loro due non c'è alchimia e che James sarà molto più felice insieme a Lafayette. In preda agli sconvolgimenti emotivi, Jessica corre allora da Hoyt: il suo arrivo è motivo di rottura tra l'uomo e Brigette, che cerca quindi conforto in Jason. Jessica racconta a Hoyt la loro storia, ricordandogli dei momenti passati insieme: i due si riavvicinano e Jason scopre in Brigette una spalla piena di comprensione che non pensava di trovare.

Nel frattempo Bill prega Eric di spiegare il motivo della sua decisione a Sookie: il vampiro è angosciato dalle visioni in cui la ragazza stringe tra le braccia l'oscurità e pensa che con la sua morte l'amata potrà conservare la sua luce di fata. Eric accetta di aiutare Bill e convince Sookie ad ascoltarlo. Tornato al Fangtasia, dove Pam ha ritinto di biondo i capelli di Sarah, Eric prima si concede finalmente a Ginger e poi scopre che Mr. Gus sa che Sookie è a conoscenza dell'esistenza di una cura per l'epatite V.

Cosa ci è piaciuto

True Blood: Deborah Ann Woll nell'episodio Love Is to Die

Nonostante il girare a vuoto di alcuni personaggi nei primi episodi della settima stagione, è apprezzabile lo sforzo degli sceneggiatori di voler fornire una conclusione a ogni protagonista della serie: il processo di chiusura del cerchio, cominciato con la triste dipartita di Alcide, ha imboccato lo sprint finale con il precedente episodio, Almost Home, e ha bruciato le ultime tappe in questo penultimo episodio, in cui diversi personaggi sembrano aver avuto il loro happy ending (sottolineiamo la parola "sembrano": con True Blood non si può mai sapere). In Love Is to Die, Sam, Jessica, Lafayette, Jason e, a suo modo, perfino Ginger sembrano infatti aver trovato la loro soddisfazione sentimentale: una dose talmente massiccia di zucchero da far presagire un grande avvenimento tragico per il finale. E poi ovviamente è da ricordare la scena di Eric e Ginger sul trono: un momento in puro stile True Blood.

Contenuto pubblicitario

Cosa non ci è piaciuto

L'insinuazione che a rimetterci per la felicità degli altri protagonisti saranno i due personaggi più amati della serie, ovvero Eric e Pam.

Il momento shock

Pam quasi uccisa da Mr. Gus per estorcere informazioni a Eric: non scherziamo per favore.

La perla di Pam

True Blood: una citazione dell'episodio Love Is to Die

What's Next

Salutati tutti gli altri personaggi, il gran finale fa presagire una resa dei conti tra i tre protagonisti, Sookie, Eric e Bill, che potrebbe portare a un evento tragico.

Valentina Ariete
Redattore
3.5 3.5
Privacy Policy