The Strain: commento all'episodio 1x12, Last Rites

Tra flashback e tentativi di fare la cosa giusta, si avvicendano vecchie e nuove perdite, a vantaggio di un Maestro sempre più potente.

The Strain: commento all'episodio 1x12, Last Rites

Plot

The Strain

2014 - .... – Fantastico
3.4 3.4

Tornata sui suoi passi, Dutch (Ruta Gedmintas) si presenta nuovamente al banco dei pegni di Setrakian (David Bradley), dove si offre di mandare in onda su ogni tv e radio il dottor Goodweather (Corey Stoll) utilizzando l'Emercency Alert System, dando così modo al patologo di avvertire la popolazione di New York. La donna si fa aiutare da Vasily (Kevin Durand) e grazie alla confidenza che si è creata tra i due riusciamo a scoprire qualcosa di più sul passato dell'hacker: introdotta alla teconologia dal padre, morto quando aveva solo 12 anni, Dutch è entrata in conflitto con la madre, risposatasi troppo presto. Scappata di casa a 15 anni, la ragazza è arrivata in America per amore di una ragazza.

Ancora sconvolto per essersi fatto sfuggire il Maestro, Setrakian ripensa a sua moglie, Miriam (Adina Verson), morta nel 1967 in Albania per colpa del Maestro: attirato in una trappola, Setrakian non è riuscito a impedire che Miriam fosse trasformata. Scopriamo quindi che il cuore che l'uomo conserva gelosamente è proprio quello della moglie e che è stato lo stesso Setrakian a strapparglielo dopo averla uccisa una volta mutata in strigoi. Nel frattempo Gus (Miguel Gómez) rapisce Alonso Creem (Jamie Hector), il criminale cui ha rivenduto auto rubate, e lo costringe a dargli armi e denaro. Arrivato nel suo covo, Gus scopre che Creem è invischiato in un ricco affare che ruota attorno a dei container: sperando di ottenere una somma maggiore, l'uomo si fa portare al molo dove sono depositati. Qui Gus si rende conto, a sue spese, che i container sono pieni di strigoi: quando tutto sembra perduto, arrivano in suo soccorso i vampiri che lottano contro gli altri strigoi, visti nell'episodio For Services Rendered.

The Strain: un momento dell'episodio Last Rites

Grazie all'abilità di Dutch, Ephraim riesce a trasmettere l'allarme, ma, appena finito il messaggio, il gruppo è attaccato da un gruppo di strigoi di stadio più evoluto guidati da Eichorst (Richard Sammel): la madre di Nora, Mariela (Anne Betancourt), è uccisa e gli altri sono costretti a rifugiarsi nel seminterrato. Setrakian ha costruito un passaggio d'emergenza grazie al quale possono mettersi in salvo, ma Nora (Mía Maestro) deve prima affrontare la terribile prova di decapitare la madre, ormai contagiata. Se per i più la morte è un viaggio senza ritorno, per Palmer (Jonathan Hyde) è invece l'occasione di ottenere una nuova vita: il Maestro salva l'uomo d'affari proprio in punto di morte, trasformandolo in uno di loro.

Contenuto pubblicitario

Cosa ci è piaciuto

The Strain: Mia Maestro, Kevin Durand e Corey Stoll nell'episodio Last Rites

In questo episodio viene finalmente approfondita la figura di Dutch, fino a ora trascurata e gestita con leggerezza, facendola apparire e sparire come se fosse la pedina di un gioco da tavolo e non un personaggio con cui lo spettatore deve relazionarsi. Grazie al rapporto che ha instaurato con Vasily siamo riusciti a conoscerla meglio e a scoprire anche che il derattizzatore in fondo ha il cuore tenero, soprattutto quando si tratta dell'hacker bionda. Da sottolineare anche come in questa puntata si siano presi di nuovo in mano i fili della storia: finalmente abbiamo nuovamente notizia dei vampiri cacciatori di strigoi; Palmer, grazie alla trasformazione, è uscito dalla fase di stallo in cui si trovava fin da inizio stagione e, a costo di sembrare insensibili, è stato tagliato un altro ramo secco, ovvero il personaggio della madre di Nora, fino a ora servita soltanto a definire meglio il personaggio della figlia e a mettere in pericolo il figlio di Eph. Impagabile, come sempre, l'attore Richard Sammel nei panni di Eichorst: il suo sorriso a metà tra la follia e il sadismo è una delle armi vincenti di The Strain.

Cosa non ci è piaciuto

Non molto: quando non ci sono azione e terrore, The Strain perde un po' di forza, ma in questo episodio i sentimenti dei personaggi sono trattati in maniera funzionale alla storia, facendo capire che, a volte, per combattere un grande male è necessario lasciare indietro quello che si ama di più, in vista di una causa più importante.

L'angolo del mostro

Questa volta l'angolo del mostro è dedicato a un diverso tipo di "mostruosità": quella di Palmer, un uomo che, pur di prolungare la sua già lunga e ricca vita, è disposto a sacrificare migliaia, e in prospettiva milioni, di altre persone e la sua stessa umanità.

The Strain: un mostro dell'episodio Last Rites

What's next

Moltissime nuove domande aspettano risposta: ora che il Maestro e Eichorst danno la caccia a Setrakian e agli altri, come se la caverà il gruppo? Che ruolo hanno i vampiri cacciatori di strigoi? Quando sapremo perché hanno deciso di uccidere i propri simili? C'è un altro Maestro che ha dato origine a una diversa stirpe di vampiri? Perché hanno catturato Gus? Ora che è stato trasformato, quale sarà il ruolo di Palmer?

Valentina Ariete
Redattore
3.5 3.5
Privacy Policy