Terra Nova - St. 1, ep. 3 (Istinti), 4 (Il virus) e 5 (The Runaway)

Dopo un paio di episodi interlocutori, tornano in scena i Sixer, aggiungendo alcune informazioni a quella che è la storia alla base di Terra Nova, la nuova serie prodotta da Spielberg ed in onda in Italia su Fox.

Dopo un pilot che, pur con i suoi limiti, funzionava nel dare un'idea complessiva della serie e dei suoi potenziali sviluppi, Terra Nova si è adagiata su due episodi interlocutori che hanno aggiunto poco allo sviluppo della sua mitologia.
Istinti e Il virus, infatti, sembrano episodi adatti ad una fase più avanzata dello show prodotto da Steven Spielberg, da classico Monster of the Week: autoconclusivi nel loro sviluppo, cercano di dare un'idea dei pericoli insiti in un modo estraneo e per questo ostile, mettendo in scena due diversi tipi di tensione.

Terra Nova: Jason O'Mara nell'episodio Instinct
In Istinti il pericolo viene da una razza di pterosauri che torna nel luogo in cui sorge Terra Nova per nidificare e non è felice di trovare il suo territorio occupato. La necessità di trovare una soluzione per dirottare l'immenso stormo di dinosauri volanti è l'occasione per conoscere il dottor Malcolm Wallace (Rod Hallett), responsabile scientifico della colonia e vecchia fiamma di Elisabeth al college.
E' un personaggio che quindi si pone come antagonista di Jim dal punto di vista sentimentale, anche considerando che è stato lui a scegliere la moglie del poliziotto come possibile recluta per Terra Nova. Un contrasto che si concretizza già nell'episodio successivo, Il virus, nel quale i protagonisti sono vittima di un agente patogeno che ha come primi sintomi la perdita della memoria a breve termine, portando i contagiati allo stato mentale che avevano in passato. Nel caso di Elisabeth e Malcolm, la prima regressione è proprio al periodo della loro storia.

Terra Nova: un Carnosauro in una scena dell'episodio What Remains
Se nel caso di Istinti la tensione è basata sull'attacco di dinosauri ed è più materiale, Il virus cerca di mettere in scena una tensione più sottile e psicologica causata dalla perdita di memoria ed il sorgere di paranoie nei contagiati, ma entrambi gli episodi non riescono a sfruttare i due temi per costruire scene di particolare interesse. E solo nel finale del quarto episodio viene fornito un nuovo elemento da aggiungere a quello che è l'intrigo con più potenzialità di questa prima fase della serie, quello relativo ai Sixer, le loro motivazioni e soprattutto i loro mandanti.
Si tratta della rivelazione sull'identità della talpa che il gruppo comandato da Mira ha all'interno della colonia guidata dal comandante Taylor e fa da ponte all'episodio successivo The Runaway.

Terra Nova: Morgana Davies, Jason O'Mara e Shelley Conn nell'episodio The Runaway
Punto di partenza del quinto episodio è la piccola Leah (Morgana Davies), che trova rifugio in Terra Nova dopo esser fuggita dai Sixer dopo la morte del padre. La presenza di una talpa è evidente a Taylor ed i suoi uomini dall'evolvere della vicenda, ma è altrettanto chiara la necessità di Mira di entrare in possesso di alcuni oggetti ancora all'interno della colonia, tra cui una misteriosa scatola sepolta sotto il pavimento dell'abitazione della donna in Terra Nova.
Importante ai fini della trama il dialogo tra Jim e Mira nell'accampagmento dei Sixer, che conferma la presenza di qualcuno alle spalle del gruppo dissidente e che ci fa capire che ancora non sappiamo la verità sulla reale funzione di Terra Nova.

Terra Nova: Christine Adams nell'episodio The Runaway
Non è un caso che il progressivo calo di ascolti in USA sia stato fermato proprio dal quinto episodio The Runaway, che è tornato vicino ai nove milioni di spettatori contro i sette del precedente, forse anche grazie al diverso appeal che può avere la porzione di storia che si concentra sulla mitologia della serie. Anche perchè le storie dei singoli protagonisti che si sviluppano in parallelo non vanno ancora oltre la superficie che le esigenze del doppio episodio introduttivo imponevano.
L'unica differenza può farla la relazione tra Josh e Skye, che sembra andare in direzione dell'arrivo dell'amata del ragazzo dal futuro, offrendo agli autori ulteriori spunti narrativi potenzialmente interessanti.
A meno di metà del suo cammino, quindi, la prima stagione di Terra Nova non è ancora riuscita a convinvere completamente, ma il tempo e gli episodi perchè questo avvenga non mancano.

Terra Nova - St. 1, ep. 3 (Istinti), 4 (Il virus)...
Privacy Policy