Sleepy Hollow, stagione 1, episodio 2 - Blood Moon

La 'Luna di Sangue' illumina Sleepy Hollow e per alcuni cittadini si manifesta un'antica maledizione. Ichabod si confronta con la modernità, mentre Abbie invece deve vedersela con i fantasmi del suo passato (e non solo).

Il plot
Ichabod si risveglia a casa di Abbie dopo un sogno in cui sua moglie, la strega Katrina, gli svela che il Cavaliere senza testa non è l'unico pericolo dal quale deve mettersi in guardia, perchè ce n'è uno in particolare, che arriverà con la Luna di Sangue - la prima luna piena che segue quella del raccolto - e si tratta di una strega malvagia, Cyrelda di Abbaddon, che pochi istanti prima di essere giustiziata sul rogo, lanciò una pesante maledizione sulle future generazioni di cittadini di Sleepy Hollow: sarebbe tornata dopo aver raccolto le loro ceneri e da esse sarebbe rinata, come un'araba fenice. Cyrelda faceva parte di una congrega malvagia, e Katrina e le sue compagne officiarono dei rituali di magia bianca per affievolirne i poteri...

Cosa ci è piaciuto di questo episodio:
Quando Ichabod si sveglia a casa di Abbie, e deve fare affidamento sui tanti post-it che le ha lasciato la sua nuova amica, che è fuori: le istruzioni per utilizzare la doccia, il phon e prepararsi un buon caffè. (Dopo una 'dormita' di 250 anni e un risveglio così "movimentato", è quello che ci vuole!) In generale, il personaggio interpretato da Tom Mison è quello che viene fuori meglio in questo Blood Moon: è simpatico e affascinante, sperando si tolga il vezzo di mettersi sempre in posa come per un ritratto ad olio. Un aspetto interessante di questa coppia televisiva è nel fatto che lui è costretto a confrontarsi con la modernità, con quello che per lui è il "futuro", mentre Abbie deve vedersela con i fantasmi del suo passato.
Un'altra scena simpatica è quando Cyrelda - che ha bisogno di ceneri per 'risorgere' - si accontenta di portar via un'urna cineraria dalla casa di uno dei discendenti da lei maledetti, risparmiandosi così il lavoraccio di farlo fuori.

Sleepy Hollow: John Cho nel secondo episodio della prima stagione, Blood Moon
Cosa non ci ha convinto di questo episodio:
Gli effetti speciali non sono certo il punto di forza di questo episodio e anche il modo in cui si conclude la storyline di Cyrelda. Possibile che questa strega così potente - in grado di essere rievocata dal nulla e di fermare pallottole - si lasci annientare da una fiammata? Bruttino anche il confronto con lei, con uno scenario sfacciatamente costruito in studio.

Note a margine
In questo episodio, oltre a fare la conoscenza di Jenny - la sorella di Abbie, rinchiusa in una struttura psichiatrica - ritroviamo anche Andy e lo sceriffo Corbin (ovviamente in forma spettrale) e scopriamo qualcosa in più sul suo rapporto con Abbie, e sul fatto che fu lui ad aiutarla, quando stava attraversando un periodo difficile.

What's next?
Il Cavaliere senza testa non è il villain principale di questa serie, o almeno non è l'unico. Su Sleepy Hollow incombe anche l'ombra del demone che si era manifestato ad Abbie e Jenny, quando erano piccole, e ora probabilmente aspetta l'occasione giusta per tornare nelle loro vite.

Sleepy Hollow, stagione 1, episodio 2 - Blood Moon
Fabio Fusco
Redattore
3.0 3.0
Privacy Policy