Mondiali 2010: spettatori in campo con 3D ed alta definizione

Dal 3D all'HD, le nuove tecnologie sfruttano la popolarità dei mondiali di calcio per fare il passo definitivo nella loro affermazione presso il grande pubblico.

I primi caldi di stagione segnano ogni anno l'abbandono delle sale cinematografiche da parte del pubblico italiano, disposto in periodo estivo ad accorrere in massa solo per i grandi eventi del grande schermo: da The Twilight Saga: Eclipse, in arrivo a fine mese, ai successivi Toy Story 3 - La grande fuga e Predators, possibili unici sussulti di un periodo come sempre desolato dal punto di vista cinematografico, nonostante l'intenzione di cambiamento affermata ogni anno di questi tempi.
Alla solita sonnolenza estiva, quest'anno va associato uno degli eventi più attesi dal grande pubblico, capace di dare un ulteriore colpo di grazia ad un mercato già di per sè piatto: i Mondiali di calcio che si stanno tenendo proprio in questi giorni in Sud Africa.
Con le case sempre più simili a sale cinematografiche grazie all'alta definizione ed i sistemi audio surround, il cinema ha dimostrato di poter affermare la sua superiorità e diversità grazie al 3D, sfruttandone l'eccezionalità per un evento come è stato l'Avatar di James Cameron, vera rivelazione della stagione. Ma perchè una tecnologia si diffonda, si affermi e si consolidi è necessario che acquisisca un status di normalità, dimostrando al pubblico il suo valore nell'applicazione alla quotidianità, permettendole di sopravvivere anche dopo che il fascino della novità sia ormai svanito.

E' sulla duplice esigenza di movimentare il boxoffice e consolidare un trend ed una tecnologia che è nato l'accordo tra FIFA e The Space Cinema per la proiezione in venti delle loro sale sparse in tutta Italia di dodici partite del Campionato del Mondo in 3D, passando dall'eccezionalità di Pandora alla familiarità di qualcosa di estremamente popolare come è il calcio nel nostro paese.
In tal senso il nemico può diventare un alleato in termini futuri, permettendo di alimentare sì i botteghini nell'immediato, ma anche di completare il passo relativo al 3D cinematografico nella roadmap della tecnologia riservata all'intrattanimento, trasformando, almeno per questo mese, le sale in piccoli stadi in cui riunirsi per sostenere i propri campioni.
Ma se il cinema spinge sulla terza dimensione, qualcosa di analogo viene fatto a livello domestico, sfruttando i Mondiali in Sud Africa per fare passi avanti sul cammino dell'alta definizione, consolidando l'HD e facendo assaporare gli schermi 3D che iniziano pian piano il loro viaggio verso le case dei consumatori. Anche in questo caso, quindi, ci si può alleare con il nemico, evitando controprogrammazioni forti che uscirebbero comunque sconfitte, ma sfruttandolo per diffondere televisioni ed impianti che saranno poi usati dal pubblico per godere film e serie TV attraverso blu-ray e trasmissioni HD.

TV HD
Questo è il primo mondiale trasmesso in alta definizione ed in piena era digitale: i proiettori 3D ci permettono di entrare in campo ed anche nei nostri salotti possiamo essere avvolti dal suono continuo ed ipnotico delle vuvuzelas, sperimentando un ulteriore livello di visione grazie alle funzionalità messe in piedi da Sky, in primo luogo il canale dedicato alle panchine che ci permette di seguire il ritorno ai mondiali di Diego Armando Maradona in veste di allenatore o la tensione di Lippi e le smorfie di Capello, ma anche la possibilità di usufruire di highlights tratti in tempo reale dalla partita in corso o accedere in qualunque momento a quelli delle ultime partite giocate. Così mentre l'Italia si prepara a scendere in campo per il suo debutto nella World Cup 2010 contro il Paraguay, possiamo sentirci anche noi protagonisti, grazie all'immersione consentita dalle nuove frontiere dell'intrattenimento digitale.
Per il cinema è una sconfitta nell'immediato, che però può diventare una vittoria in prospettiva, grazie alla diffusione di impianti home-theather che, una volta terminata l'ultima partita di questi campionati del mondo, potranno ospitare le star di Hollywood o gli ultimi episodi della nostra serie preferita.

Mondiali 2010: spettatori in campo con 3D ed alta...
Privacy Policy