Lucy: il blu-ray del momento ai raggi x

Appena uscito in homevideo, lo spettacolare film di Luc Besson con una sensuale Scarlett Johansson è subito balzato in vetta alle classifiche di vendita. Analizziamo l'edizione in alta definizione che presenta un video superlativo e un buon audio. Negli extra si poteva fare di più.

Lucy

2014 – Azione
2.6 2.6

Superincassi in tutto il mondo, oltre 7 milioni di euro in Italia, adrenalina in dose massicce, tanta azione e una sensuale Scarlett Johansson che, suo malgrado , si ritrova con dei superpoteri: dopo il grande successo al botteghino, era quasi fisiologico che Lucy ottenesse un enorme seguito anche in homevideo. E infatti, appena uscito a metà gennaio nelle versioni DVD e Blu-ray, il film di Luc Besson ha immediatamente guadagnato la vetta di tutte le classifica di vendita, nonostante qualche critica che ha accompagnato soprattutto il finale della storia.

Nel film Scarlett Johansson interpreta appunto Lucy, una studentessa che vive a Taipei e che per una serie di eventi si trova costretta a consegnare una valigetta a un pericoloso criminale coreano. Quest'ultimo però sequestra la ragazza e la usa come corriere della droga inserendole nel corpo uno dei pacchetti ricevuti, che contiene una potente sostanza sconosciuta di nuova fabbricazione, di cui dovrebbe essere solo la passiva trasportatrice. Ma in seguito a un'aggressione, il pacchetto si rompe e Lucy assorbe nel suo corpo la sostanza chimica. In breve tempo le sue facoltà intellettuali si svilupperanno a velocità supersonica e questa trasformazione irreversibile le darà immensi poteri. Nel cast anche Morgan Freeman.

Un video eccezionale: l'alta definizione al top

Scarlett Johansson in Lucy

Lucy è arrivato in homevideo anche in alta definizione con un blu-ray targato Universal di notevole valore tecnico, anche se con un reparto extra un po' sottotono per un blockbuster di questo tipo. La parte migliore dell'edizione è comunque un video davvero eccezionale, capace di esaltare al massimo l'alta definizione grazie a una resa impeccabile del girato digitale. Il dettaglio è superbo su tutti gli elementi del piano e in qualsiasi circostanza, sia nelle panoramiche, sia sui primi piani, sia nei momenti di azione più sfrenati che in quelli dove abbondano gli effetti speciali. I contorni sono sempre netti e puliti, il quadro nitidissimo e ricco di microparticolari molto incisivi. Il tutto è ulteriormente arricchito da un croma vibrante, caratterizzato da colori brillanti, forti e ricchi di sfumature. Gli incarnati restano comunque sempre naturali mentre i neri sono solidi e profondi. Luminosità e contrasto sembrano calibrati ala perfezione e il senso di profondità dell'immagine è sempre accentuato. Nemmeno nei momenti più concitati, come detto, emergono sbavature, se non una flessione del dettaglio quasi impercettibile. Anche nei momenti più problematici, come le trasformazioni di Lucy e tutto il finale piuttosto visionario e pirotecnico, il video rimane sempre un grande spettacolo per gli occhi.

Audio italiano buono, ma il lossless inglese è più coinvolgente

La cover del blu-ray di Lucy

Meno convincente l'audio, se vogliamo restare alla traccia italiana in DTS 5.1, mentre chi desidera ascoltare il film con il DTS HD 5.1 inglese troverà la stessa altissima qualità del video. Ma partiamo dalla traccia italiana, comunque molto buona, che presenta un mix coinvolgente ed efficace nel riprodurre l'abbondante quantità di stimoli sonori del film. Le scene di combattimento, come del resto gli spari, l'acrobatico inseguimento in auto a Parigi e le suggestive trasformazioni di Lucy, rivelano una traccia capace di sfoderare un asse posteriore molto attivo nell'appoggiare la scena, con ottimi effetti panning e una spazialità davvero notevole in alcune scene. E mentre i dialoghi sono cristallini e impeccabili, anche il sub si fa sentire con una certa potenza, ma la sensazione è che proprio sotto l'aspetto dei bassi le potenzialità del film non siano sfruttate del tutto. La conferma arriva switchando sul lossless inglese, che presenta un sub molto più aggressivo ed energico, capace di dare veri e propri pugni nello stomaco. Sempre la traccia originale presenta anche un maggior dettaglio, una dinamica più accentuata e un asse posteriore ancora più esuberante.

Extra interessanti, ma serviva di più

Locandina italiana di Lucy
Totale 8
Video 9
Audio italiano 8
Audio inglese 9
Extra 6.5

Come si diceva reparto extra soddisfacente ma sotto le attese, considerato che i due unici contributi presenti, comunque molto interessanti, in tutto non durano nemmeno mezz'ora. Si comincia con L'evoluzione di Lucy, 16 minuti nei quali il regista Luc Besson e numerosi membri del cast parlano del film, del progetto, della realizzazione, del significato e poi anche degli effetti visivi, con scene piuttosto interessanti che svelano alcuni dei trucchi del film. Il secondo contributo, denominato Capacità celebrali: la vera scienza di Lucy, dura 9 minuti e ha un approccio di tipo scientifico ai temi del film.

Lucy: il blu-ray del momento ai raggi x
Privacy Policy