Il DVD di X-Files: Voglio crederci

Superba edizione DVD a doppio disco per il secondo approdo sul grande schermo degli agenti Fox Mulder e Dana Scully: video di altissimo livello, audio buono, extra corposi e sempre interessanti.

A dieci anni dalla prima esperienza sul grande schermo e a sei anni dall'ultimo episodio tv, gli agenti Fox Mulder e Dana Scully ritornano protagonisti di un lungometraggio. In X-Files: Voglio crederci, David Duchovny e Gillian Anderson ritornano a lavorare in coppia alla ricerca di un'agente scomparsa, aiutati dalle strane visioni di ex prete pedofilo sensitivo.
Per l'edizione in DVD del film di Chris Carter, la Fox ha confezionato un'edizione a doppio disco davvero ottima e ben curata, ricca di contenuti speciali e molto valida dal punto di vista tecnico.

Il video supera a pieni voti tutti i trabocchetti del film, che propone spesso atmosfere lugubri, con scene scure e cupe. Ebbene il quadro, a parte qualche leggera traccia di rumore video sui fondali chiari a tinte unite di alcuni interni, risulta sempre compatto e ben definito, anche nei frangenti più critici. La qualità è stabile su alti livelli, la pulizia perfetta, la cura per il dettaglio e la profondità dei neri notevole: perfino le tante luci soffuse (i fari delle auto nella notte, le ricerche notturne sotto la neve) non danno mai vita a fenomeni di solarizzazione che pur erano in agguato. Negli extra fra l'altro si accenna al fatto che alcune scene sono state girate con telecamere Genesis ad alta definizione, ma non se ne avverte la differenza visto che tutto il film, come detto, propone un video di alta qualità.

Buono, anche se non eccezionale, l'audio. Se la traccia originale si fa preferire come quasi sempre per naturalezza e dettaglio, va detto che quella italiana fa in pieno il suo dovere, proponendo una grande cura per l'ambientazione. Risultano infatti molto netti e puliti i panning laterali nel passaggio delle autovetture o degli elicotteri. I dialoghi sono perfetti, forse si poteva fare qualcosa di più a livello di dinamica nelle poche scene più movimentate, coinvolgendo in maniera più incisiva l'asse posteriore. Ma in ogni caso si tratta di un audio che coinvolge in modo soddisfacente lo spettatore.

totale 8
video 9
audio 7
extra 8
Ottimo anche il reparto extra. Nel primo disco troviamo il commento di Chris Carter e Frank Spotnitz e tre scene tagliate (in tutto circa 6 minuti).
Il secondo disco si apre con un corposo dietro le quinte denominato X-Files resterà un segreto? diviso in tre parti di quasi mezz'ora ciascuna, tutte ricche di interviste ai protagonisti, agli attori, ai creatori della serie e con curiosi momenti di riprese sul set. Nella prima parte il film viene considerato soprattutto come un ritorno a casa di tanti amici che non si vedevano dalla fine della serie. La seconda parte svela tutte le interessanti e rigide strategie per tenere segreta la sceneggiatura, mentre la terza è dedicata alla postproduzione, con il montaggio, l'inserimento di musiche, rumori ed effetti speciali.
Seguono una breve intervista di 6 minuti a Chris Carter sull'approccio ecologico della lavorazione, 8 minuti dedicati ai trucchi sui tanti manichini cadaveri che si vedono nel film, dieci minuti molto divertenti di gag sul set, il video musicale Dying 2 di Xzibit, i trailer e una nutrita galleria fotografica con tanto di storyboard.

Il DVD di X-Files: Voglio crederci
Privacy Policy