Il DVD di The Grandmaster

Ottima edizione homevideo per il film di Wong Kar-Wai, che offre un omaggio visivamente maestoso al kung-fu.

Il DVD di The Grandmaster

Uno spettacolare omaggio al kung-fu
Visivamente splendido e arricchito da combattimenti acrobatici e scenograficamente spettacolari, The Grandmaster è soprattutto un grande omaggio al kung fu e al suo lato più spirituale. Il tutto attraverso la narrazione della storia del grande maestro Ip Man, ovvero colui che con le sue gesta e le sue passioni ha fatto la storia di questa disciplina. Il film diretto da Wong Kar-Wai è infatti il biopic di Ip Man (interpretato da Tony Leung Chiu Wai), leggendario maestro di Bruce Lee che viene dal sud e incrocia i suoi destini con Gong Er (Zhang Ziyi) nel 1936, alla vigilia dell'invasione giapponese. La suggestiva fotografia di Philippe Le Sourd e una grande colonna sonora (compare perfino Il tema di Deborah di Ennio Morricone sentito in C'era una volta in America) completano una regia travolgente per un prodotto che farà la gioia degli appassionati del genere. Nel cast anche Chang Chen, Le Cung e Song Hye-kyo.

totale 8
video 8
audio 9
extra 6
Video ottimo con poche sbavature
Ora è possibile apprezzare The Grandmaster anche in homevideo, grazie al DVD targato Bim e distribuito da 01 Distribution. Il video è buono grazie a un quadro ben dettagliato, ottimamente definito soprattutto sugli elementi in primo piano. Nei momenti iniziali sotto la pioggia ma anche in tutti i combattimenti, oggettivamente problematici da riprodurre senza sbavature, i particolari restano sempre ben percepibili nonostante i numerosi effetti speciali e le scene molto movimentate. Il croma appare buono e con le sue tonalità arancio-verdastre e abbastanza rispettoso del girato, mentre va registrata qualche incertezza in più sui fondali, abbastanza fisiologica per i limiti del formato DVD. Comunque i fenomeni di aliasing o di aloni sui bordi restano sempre molto lievi. Il problema più evidente è piuttosto un altro, e riguarda un nero che nelle scene scure è molto rumoroso e rende granuloso il quadro. Per il resto tutto fila liscio, anche le scene con il bianco della neve scivolano via senza artefatti.

Contenuto pubblicitario

Audio energico e molto coinvolgente
Ancora più convincente l'audio, un dolby digital multicanale che anche nella traccia italiana è coinvolgente e spettacolare, e presenta un'accentuata spazialità. Le scene con la pioggia e quelle molto concitate dei combattimenti, sono tutte rese con un importante appoggio dell'asse posteriore, che si rivela molto attivo e preciso negli effetti direzionali. Impressiona anche l'impatto del sub, sempre robusto ed energico a sottolineare i momenti più ricchi di bassi. I dialoghi sono puliti mentre corposa risulta la resa della bella colonna sonora.

Extra tra making of ed effetti speciali
Un po' scarno ma comunque sufficiente il reparto dei contenuti speciali. Troviamo un making of diviso in tre sezioni dalla durata complessiva di dieci minuti: nella prima si parla dell'attore Tony Leung nei panni di Ip Man, nella seconda Yuen Woo Ping analizza i combattimenti, mentre nella terza si punta l'attenzione sui maestri dell'arte marziale. A seguire una clip di effetti speciali di quasi 4 minuti e i trailer.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Privacy Policy