Il DVD di Private

Edizione caratterizzata da un video molto scadente per il film di Saverio Costanzo. Sufficiente invece l'audio e interessante il backstage

L'interessante film d'esordio di Saverio Costanzo è presentato dalla 01 Distribution in un'edizione purtroppo carente dal punto di vista tecnico, mentre la parte migliore è quella degli extra, anche se rappresentati da un unico contributo.
Il video, presentato nel formato 1.85.1 in anamorfico, lascia molto a desiderare. D'accordo che la scelta registica (fra l'altro il film è girato in digitale) è quella di proporre immagini molto sporche, ma i difetti del dvd vanno purtroppo ben oltre questa scelta. In certi momenti, soprattutto nelle molte scene al buio, la grana infatti diventa così spessa e grossa da essere quasi insostenibile, pregiudicando tutta la pulizia del quadro e fornendo una definizione paragonabile a quella di una malandata videocassetta. Va un po' meglio con le scene girate di giorno all'aperto, ma anche in questo caso la cura per il dettaglio lascia a desiderare e soprattutto la compressione è sempre avvertibile. In questo contesto non si fa valere neppure il croma, che pur considerando le scelte di regia è slavato e poco incisivo.

Meglio l'audio, presentato in arabo e in italiano Dolby digital 2.0. Niente di eclatante, anche perché il film non permette svolazzi in questo senso, ma almeno i dialoghi sono chiari e c'è una certa cura per i particolari ambientali, almeno sull'asse anteriore.
Gli extra, come accennato, sono la parte migliore dell'edizione. Oltre a una scheda c'è presente solamente un backstage, che però dura quasi un'ora, è ben fatto ed è molto interessante.

totale 5
video 4
audio 6
extra 7

Il DVD di Private
Privacy Policy