Il DVD di Isole

Da riscoprire in homevideo il suggestivo film con Ivan Franek e Asia Argento, vincitrice del Globo d'Oro a Toronto.

Una storia d'amore e di riscatto
Tutto da scoprire in homevideo questo piccolo gioiello della produzione nazionale: Isole infatti è un film suggestivo ed emozionante, che il suo regista Stefano Chiantini ha presentato anche al Toronto International Film Festival portando Asia Argento alla vittoria del Globo d'Oro. E in effetti l'attrice si presenta in un veste davvero inedita, una ragazza muta, problematica e solitaria, protagonista di una storia d'amore e di riscatto ambientata nelle Tremiti. Bravi al suo fianco anche gli altri protagonisti Ivan Franek e Giorgio Colangeli.
Ivan Franek interpreta un immigrato clandestino che si cerca di arrangiare con qualche lavoro e per una serie di coincidenze viene accolto in un'abitazione da Don Enzo, un prete anziano che sta poco bene ed è l'anziano tutore di Martina, una ragazza che ha perso l'uso della parola. Man mano che il tempo passa si sviluppano l'amicizia tra il vecchio prete e lo straniero, ma soprattutto l'amore tra Ivan e Martina, un amore a cui si opporranno l'interesse e la cattiveria non solo degli altri abitanti del luogo, ma soprattutto della sorella di don Enzo.

totale 6
video 7
audio 7
extra 5
Video: una soddisfacente compattezza
Isole arriva in homevideo con un DVD targato CG Home Video di discreta fattura tecnica. Il video presenta un quadro abbastanza solido, che paga qualche incertezza nei fondali un po' tremolanti delle panoramiche, ma per il resto esibisce una compattezza soddisfacente e soprattutto un buon dettaglio su tutti gli elementi in primo piano. Gli incarnati appaiono naturali, il croma appare in genere un po' sbiadito ma in linea con la fotografia e lo stile dimesso della storia, mentre le scene più scure appaiono sicuramente più pastose e meno dettagliate, ma restano sempre su una qualità più che accettabile.

Audio più che sufficiente, deboli gli extra
L'audio è presentato solamente in dolby digital 2.0, ma il film non richiede un grande lavoro sotto l'aspetto sonoro per cui la traccia è più che sufficiente e in ogni caso si dimostra abbastanza vivace e brillante nel sottolineare qualche passaggio di ambienza tra rumore delle api, il viaggio in gommone o gli uccelli dell'isola. Sempre precisi i dialoghi, ma nelle brevissime parti in albanese i sottotitoli italiani non partono automaticamente, bensì bisogna metterli manualmente (stiamo parlando comunque di un paio di conversazioni).
Il reparto dei contenuti speciali, oltre al trailer, presenta una featurette di 8 minuti denominata Riflessioni sulla musica, nel quale si parla soprattutto sul lavoro effettuato da Piernicola Di Muto sulla colonna sonora.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il DVD di Isole
Privacy Policy