Last Minute Marocco

2006, Commedia

Il cast di Last Minute Marocco presenta il film a Roma

Arriva in sala una nuova avventura adolescianziale con lo scenario esotico di Marrakesch e dintorni, a firma del toscano Francesco Falaschi.

Francesco Falaschi si inserisce nel filone giovanilistico che tanto successo ha riscosso negli ultimi anni, tra romance metropolitani alla Federico Moccia a notti prima degli esami di vendittiana memoria; in Last Minute Marocco i ragazzi li seguiamo in vacanza, ed esattamente in Marocco, il cui esotismo è ingrediente fondamentale della pellicola.
"Ho scelto il Marocco perché mi piacciono la contaminazione e e il confronto: credo che sotto un altro cielo i problemi delle persone si possano comprendere meglio meglio", dice il regista.
"Altro elemento fondamentale del film è il rapporto del protagonista con il padre (interpretato da Valerio Mastandrea, n.d.R.): credo che quella paterna debba essere una figura forte, autorevole, di cui oggi si sente la mancanza perché è stato sostituito da un padre alla pari, un padre-amico. A Mastandrea ho assegnato il compito di raccontare lo spaesamento di un padre, ma anche di un occidentale in Marocco, cosa che gli è riuscita molto bene grazie alla sua vena malinconica, intimista e autoironica".

L'ex eterno maturando Nicolas Vaporidis, che in Last Minute Marocco interpreta un ragazzo particolarmente esuberante, parla del rapporto padre-figlio in termini psicanalitici: " Sono particolarmente contento di avere interpretato una commedia lieve e gentile che però riesce a parlare di cose serie drammatiche, come l'uccisione del padre, nel senso freudiano".

E' più severo Mastandrea: "Per quanto mi riguarda, io non mi riconosco in questa figura di padre assente, e non credo nei rapporti d'amicizia tra genitore e figlio. Sono convinto che un genitore debba mantenere il proprio ruolo, anche se oggi è diventata un'impresa davvero difficile. Questo è un film leggero, e a mio avviso il cinema leggero può e deve esistere purché accanto ad altri tipi di film. Notte prima degli esami e Ho voglia di te servono perché raccontano i giovani, ma c'è il rischio, per gli sceneggiatori rischiano di omologare i contenuti, se si limitano agli intenti commerciali."

Accanto al padre immaturo di Mastandrea, c'è una madre opprimente e ansiosa interpretata dalla bella Maria Grazia Cucinotta: "La donna che interpreto si comporta in maniera opprimente perché ha il terrore di rimanere sola, dopo la separazione dal marito. Non è la prima volta che interpreto una madre, un ruolo che mi porto appresso praticamente da sempre. Nella vita reale ho un bimbo di cinque anni, e con lui non mi comporto affatto così. È troppo presto per dire come sarò quando avrà l'età dei protagonisti del film, ma spero di non diventare una mamma così oppressiva, sarei patetica!"

Il cast di Last Minute Marocco presenta il film a...
Privacy Policy