Il Blu-ray di Scontro di titani + Scontro tra titani

In un unico cofanetto tutto mitologico in alta definizione il film del 1981 e il suo remake del 2010. Ottimo sul piano tecnico il film più recente, sufficiente in tutti i reparti quello più datato.

In occasione della recente uscita nelle sale di La furia dei titani, Warner Home Video ha presentato per l'homevideo un esclusivo cofanetto da collezione in alta definizione contenente il film originale del 1981 Scontro di titani, dal quale tutto ha avuto inizio, e il più recente e spettacolare remake del 2010 Scontro tra titani, corredandoli anche con un book fotografico di 12 pagine.

Nel più recente Scontro tra titani il protagonista Perseo (interpretato da Sam Worthington), si trova costretto a intraprendere una battaglia all'ultimo sangue per impedire ad Ade (Ralph Fiennes) di portare l'Inferno sulla Terra. Perseo si metterà quindi alla guida di una pericolosa missione e dovrà combattere contro mostri spaventosi per sconfiggere Ade prima che questi riesca a sottrarre il potere a Zeus (Liam Neeson).

Nel classico del 1981, da ricordare soprattutto per i leggendari effetti speciali del maestro Ray Harryhausen, era Harry Hamlin a interpretare Perseo, figlio mortale di Giove (interpretato da Laurence Olivier), costretto a salvare l'amata Andromeda per salvarla dalle ire di una mostruosa creatura.

totale 8
video 9
audio 8
extra 8
Sul piano tecnico, ottima la resa del più recente Scontro tra titani, con un video che presenta un dettaglio di altissimo livello, anche se a tratti c'è qualche momento più morbido, soprattutto sui particolari in secondo piano. Il croma è sempre solido e ricco di tonalità, anche se forse i neri non appaiono profondissimi, ma sono dettagli che non inficiano un quadro quasi cristallino, sempre pulito e molto curato fin nel minimo particolare.

Notevole l'audio, che anche nella traccia italiana in dolby digital è piuttosto coinvolgente e nelle molte scene movimentate regala una buona resa con un utilizzo continuo di tutti i diffusori a livello di effetti e una discreta presenza dei bassi, chiamati in causa in molte occasioni. Tutti gli effetti comunque non tolgono freschezza ai dialoghi, che restano sempre chiari e fragranti. Ma è decisamente più intensa e vibrante la traccia originale, del resto presentata in un DTS-HD Master Audio più performante, soprattutto più aggressiva nei bassi.

Davvero corposa la sezione extra, grazie soprattutto al Maximum Movie Mode, che consente durante la televisione di tuffarsi con il regista Louis Leterrier, il cast e la troupe alla scoperta tramite il picture-in-picture dei segreti e i retroscena del film, con riprese dietro le quinte, interviste, effetti speciali, costumi e coreografie. Alcune di queste featurette sono visibili anche a parte, toccano vari punti del film e durano in tutto 35 minuti. C'è poi una featurette su Sam Worthington, che mostra come la popolare star di azione si è preparata per questo ruolo (8'), per chiudere con alcune scene inedite (totale di 18 minuti) e un finale alternativo (5').

totale 6
video 6
audio 6
extra 6
Scontro di titani presenta invece un video un po' più problematico, caratterizzato da una notevole granulosità che quasi sempre è naturale, ma a volte è causata da un po' di compressione e può essere invasiva. Anche se la rumorosità del quadro a tratti è notevole e il master è piuttosto datato, con conseguente ripercussione sulla qualità del dettaglio, bisogna dire che la fedeltà all'originale è comunque buona e la definizione soddisfacente, di certo nettamente superiore al DVD. Certo, le scene poco illuminate sono un po' confuse e il quadro leggermente impastato, ma il tutto mantiene una sua compattezza e va apprezzata la scelta di non andare a intervenire con filtri antirumore. Buono il croma, non sempre sfavillante ma piuttosto valido nelle tonalità, mentre l'alta definizone è impietosa con alcuni trucchi speciali dell'epoca.

L'audio italiano, invece, con un mono piuttosto chiuso e inscatolato, è appena sufficiente e non consente alla scena di decollare sul piano della spazialità, comunque dialoghi ed effetti sono almeno chiari e comprensibili, anche se ovviamente il coinvolgimento resta lontano. Molto meglio il DTS-HD 2.0 originale, che pur non incantando per comprensibili limiti intrinseci gode di una scena certamente più ampia.
Sul fronte degli extra, oltre a un'anticipazione di Scontro tra titani, c'è un'interessante conversazione con Ray Harryhausen di circa 12 minuti, e una breve galleria (10 minuti) di miti e mostri, dove si parla della creazione delle varie creature.

Il Blu-ray di Scontro di titani + Scontro tra...
Privacy Policy