Il Blu-ray di Non aprite quella porta 3D

Il nuovo capitolo della saga horror arriva in alta definizione con un video che convince più in 2D che in 3D. Ottimo e coinvolgente il reparto audio.

Nuovo capitolo della saga horror di culto iniziata negli anni Settanta, Non aprite quella porta 3D gioca molto sugli effetti splatter abbinati alla tridimensionalità, per chi ama le scene forti e senza sconti in un'atmosfera cupa e angosciante. Il film diretto da John Luessenhop vuole essere un sequel diretto del primo film e si svolge decenni dopo il massacro compiuto dalla famiglia Sawyer, e a molte miglia di distanza. La giovane Heather scopre di aver ereditato una tenuta nel Texas da una nonna che nemmeno sapeva di avere. Alla fine di un viaggio con alcuni amici, si rende conto di essere l'unica proprietaria di una villa vittoriana, ma la aspetta in realtà tanto orrore .Nel cast Alexandra Daddario, Dan Yeager, Tania Raymonde, Trey Songz e Keram Malicki-Sánchez.

totale 8
video 8
audio 8
extra 7
Non aprite quella porta 3D arriva in alta definizione con un blu-ray Universal che contiene sia la versione 3D che 2D. La visione in 3D è buona ma non eclatante. Qualche effetto pop-out ben riuscito c'è, e ovviamente la motosega e altri oggetti che si proiettano verso gli spettatori un certo effetto lo fanno, ma è la resa complessiva a non incantare, perché nei momenti più tranquilli manca quel senso di vera profondità apprezzato in altre occasioni. Insomma un 3D che riesce a colpire negli effetti molto spinti, ma lascia qualche perplessità nella gestione generale.
Molto più convincente la resa in 2D: in questo caso il video è davvero ottimo con un dettaglio tagliente e incisivo, primi piani porosi e un quadro sempre compatto e senza flessioni, che anche in condizioni di scarsa luminosità lascia sempre emergere i particolari. Sempre vivo e preciso il croma nelle sue varie sfumature, con un rosso folgorante e un nero profondo, il tutto condito da un contrasto ben calibrato. Ben gestita la compressione e qualche lievissimo fenomeno di aliasing e posterizzazione non intaccano un video di qualità.

L'audio è proposto sia in italiano che in inglese con un ottimo DTS HD Master Audio di notevole impatto, che ben riproduce tutte le suggestioni sonore che un horror come questo può fornire allo spettatore. A dialoghi sempre chiari e puliti, fa riscontro una dinamica elevata, un coinvolgimento puntuale di tutti i diffusori nelle scene che lo richiedono con un asse posteriore molto attivo e una precisa direzionalità degli effetti (su tutti ovviamente il roteare della motosega). Piuttosto robusti anche gli interventi del subwoofer, che non si risparmia quando chiamato in causa.

Solo discreto il reparto dei contenuti speciali. Troviamo innanzitutto un inizio della storia alternativo (circa 3 minuti), a seguire una featurette di quindici minuti nella quale Dan Yeager, il nuovo attore che interpreta Leatherface, racconta come si è preparato a interpretare il personaggio. Quindi un contributo sulle origini di "Non Aprite quella Porta" (7') e il trailer.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Non aprite quella porta 3D
Privacy Policy