Il Blu-ray di Jurassic Park - La trilogia

Una delle trilogie più famose di sempre approda in alta definizione con un cofanetto da collezione: soddisfacente il video, ottimo l'audio, strepitoso il pacchetto degli extra.

Era attesissimo l'approdo in alta definizione di una delle trilogie più avvincenti di sempre come quella di Jurassic Park. I film basati sul bestseller di Michael Crichton, con i primi due capitoli (Jurassic Park e Il mondo perduto: Jurassic Park) firmati da Steven Spielberg e il terzo (Jurassic Park III) diretto da Joe Johnstone, che raccontano l'affascinante mondo dei dinosauri attraverso rivoluzionari effetti speciali, sono ora usciti in un cofanetto blu-ray (all'interno ci sono anche le copie digitali) da collezione targato Universal e denominato Jurassic Park Ultimate Trilogy dalla soddisfacente resa tecnica e ricchissimo di contenuti speciali anche inediti.
Notevole il cast lungo i tre film della serie, con tante star fra cui Sam Neill, Laura Dern, Jeff Goldblum, Richard Attenborough, Samuel L. Jackson, William H. Macy, Julianne Moore, Pete Postlethwaite e Vince Vaughn.

totale 8
video 7
audio 8
extra 9
Esaminiamo ora i film uno per uno partendo dal primo, certamente il più celebre: l'approdo di Jurassic Park in alta definizione è certamente positivo sul piano tecnico. Non siamo di fronte a un quadro eclatante e non è certo tra i migliori trasferimenti visti, ma il passo avanti rispetto al DVD è netto e la visione certamente più godibile. Il video denota una grana a tratti piuttosto evidente, che a parte le scene molto scure non diventa mai invadente. Un po' altalenante la qualità del dettaglio: a volte addirittura tagliente, a volte molto morbido, ma in questo caso conta molto anche il master. Nel complesso però il quadro resta compatto e abbastanza profondo, il croma è sempre brillante mentre qualche incertezza si nota sugli elementi in CGI, che ovviamente risentono un po' dell'epoca apparendo leggermente staccati dal quadro.

Per quanto riguarda l'audio, va subito detto che la traccia inglese in DTS-HD Master Audio 7.1 è eccezionale e ai massimi livelli, e inarrivabile per la traccia italiana in DTS 5.1. La quale però risulta comunque ottima per vivere al meglio il film dal punto di vista sonoro. Solo il centrale restituisce dialoghi un po' secchi, mentre il mixing degli effetti è notevole e coinvolge con vivacità e una certa decisione tutti i diffusori, che propongono un discreto livello di dettaglio ma soprattutto sono protagonisti di ottimi effetti panning. Notevole e muscolare l'apporto del sub, che come si può immaginare è spesso chiamato in causa nei movimenti dei dinosauri, nelle scene più movimentate e in particolari dai famosi passi del T-Rex.

Superlativo il comparto extra che propone oltre due ore e mezza di materiale. Il pezzo forte del reparto sono i tre ottimi nuovi speciali Ritorno a Jurassic Park in HD realizzati per l'occasione dalla durata totale di un'ora, che rivelano curiosità, retroscena, riprese sul set e analizzano la lavorazione del film. Ma a tutto questo si aggiungono altri corposi contributi in SD: un making of di 50 minuti corredato da un'altra breve featurette promozionale, lo sguardo di Steven Spielberg sul set e la location (9') e un documento sull'uragano che colpì il set (2'). C'è poi una sezione dietro le quinte che analizzano aspetti particolari come incontri preproduzione, animazioni, effetti visivi e location. Infine ancora storyboard, gallerie fotografiche, un trailer e un'anteprima del videogioco ispirato al film (5').

scena jurassic 2
E passiamo ora a Il mondo perduto: Jurassic Park, che convince leggermente meno sul piano video, pur restando notevole il passo in avanti rispetto al DVD. Il fatto è che il quadro resta quasi sempre molto morbido e con un senso di profondità piuttosto limitato, con il dettaglio che emerge chiaramente solo a tratti. I numerosi elementi di computer grafica non inficiano comunque un quadro che, seppur piuttosto granuloso, resta solido e con un croma vivido e apprezzabile. IL giudizio complessivo resta comunque discreto.

totale 8
video 7
audio 8
extra 8
Per quanto riguarda l'audio, vale più o meno il discorso del primo film. Se la traccia originale in DTS-HD 7.1 è spettacolare, resta degna di lode anche quella italiana in DTS 5.1, che nelle scene più spettacolari coinvolge in maniera adeguata tutti i diffusori, con un asse posteriore molto attivo e preciso negli effetti direzionali e un sub sempre esuberante e preciso. Forse l'unico elemento leggermente sottotono sono i dialoghi un po' bassi.

Ancora notevole il reparto extra. I nuovi contributi Ritorno a Jurassic Park in HD stavolta sono due per un totale di circa 45 minuti e trattano della decisione di affrontare il sequel, degli effetti speciali utilizzati e della lavorazione rispetto al primo film. Seguono 7 minuti di scene eliminate e una serie di contributi dell'epoca con un corposo making of ricco di interviste di circa 53', una featurette sulla lavorazione (13'), un colloquio con lo scrittore Michael Crichton (15'), un breve ringraziamento a Steven Spielberg dalla ILM (quasi 2'). Segue una sezione dietro le quinte con una featurette sugli effetti visivi (oltre 20 minuti) e in più storyboard, illustrazioni, disegni. A chiudere il trailer.

scena jurassic 3
Ed eccoci all'ultimo capitolo, Jurassic Park III, che rivela il miglior quadro visivo del lotto. Non siamo alla perfezione, ma alcune immagini esaltano al massimo l'alta definizione per nitidezza e dettaglio, anche se la resa è un po' alterna e non mancano momenti più morbidi e meno incisivi, caratterizzati anche da una certa rumorosità. Sempre ottimo il croma, mentre il senso di profondità è più elevato rispetto ai film precedenti, con fondali più definiti.

totale 8
video 8
audio 8
extra 7
L'audio rimane più o meno sugli stessi livelli, con un efficacissimo DTS-HD 7.1 inglese e un DTS 5.1 italiano comunque di ottimo livello, dotato di una notevole dinamica e buona precisone del dettaglio. L'asse posteriore è adeguatamente coinvolto nelle scene più spettacolari, i panning restano efficaci e l'apporto del sub corposo. A rimanere sempre un pelo sottotono sono solamente i dialoghi.

Per quanto riguarda gli extra, sono di durata leggermente inferiore rispetto ai precedenti capitoli ma qui è presente anche un commento audio del team specializzato negli effetti speciali. Uno solo il contributo in HD Ritorno a Jurassic Park, che dura 25' ed è dedicato soprattutto al parco tematico. Seguono in SD un making of di 23 minuti, una clip sui dinosauri presenti nel film (8') e altre featurette sugli effetti speciali (oltre 10'), sulla ILM (10'), sul sound design (oltre 13'), sulla preproduzione (8') e sulla ricerca di nuovi dinosauri (4'). La sezione dietro le quinte comprende un tour degli studi di Stan Winston (3'), un altro speciale sul lavoro della ILM (15'), la visione tridimensionale di alcune specie di dinosauro, altre brevissime featurette, storyboard e fotografie. A chiudere il trailer.

Il Blu-ray di Jurassic Park - La trilogia
Privacy Policy