Il Blu-ray de I bambini di Cold Rock

Un audio molto coinvolgente è la parte migliore dell'edizione in alta definizione dell'inquietante thriller di Pascal Laugier. Discreto il video, sufficienti gli extra.

Più thriller che horror, I bambini di Cold Rock è uno di quei film che cerca di depistare lo spettatore fin dal primo minuto, cosa che a Pascal Laugier (già regista di Martyrs) riesce piuttosto bene, anche se non tutto è pienamente convincente. Il soggetto e l'inquietante ambientazione comunque funzionano: la vicenda si svolge a Cold Rock, paesino americano afflitto dalla sparizione nel corso degli anni di diversi bambini. Gli abitanti parlano di un oscuro personaggio, denominato l'uomo alto, come del responsabile dei rapimenti, ma i fatti si confondono ormai con la leggenda. A un certo punto viene rapito anche il figlio di un'infermiera della cittadina, interpretata da Jessica Biel, decisa però a far luce sul mistero. Colpi di scena e sorprese, però, non mancheranno fino alla fine.
Nel cast, oltre alla protagonista Jessica Biel, anche Jodelle Ferland, Stephen McHattie, William B. Davis, Samantha Ferris e Colleen Wheeler.

totale 7
video 7
audio 9
extra 6
I bambini di Cold Rock approda in homevideo anche in alta definizione, con un blu-ray targato Moviemax e distribuito da Universal. Il video non è di facile valutazione: bisogna fare i conti con una fotografia svuotata di colore e con un contrasto scarso per dare estrema cupezza all'ambientazione, ma in genere il quadro se la cava bene e riesce a essere fedele allo stile originale con un dettaglio che è buono soprattutto sui primi piani e negli esterni luminosi. Dove il quadro convince meno è nelle scene più scure, dove il nero sembra un po' alto, con qualche tenue fenomeno di banding e un quadro leggermente torbido e rumoroso. E' vero che anche in questo caso potrebbe trattarsi di scelte stilistiche, ma il risultato è che l'alta definizione in questi frangenti fatica a emergere. Nel complesso, però, tenuto conto delle premesse, il video resta di livello soddisfacente.

Decisamente più appagante però l'audio, con una traccia italiana in DTS-HD che ha poco da invidiare a quella inglese e oltre a rivelarsi scoppiettante ed energica per tutto il film, contribuisce in modo decisivo a rendere l'atmosfera tesa e inqueitante. Davvero spettacolare infatti la pulizia e l'incisività costante dell'asse posteriore ad appoggiare una scena anteriore già molto ampia, con interventi puntuali e muscolari del sub. Il tutto per sottolineare in modo adeguato particolari d'ambienza, passi furtivi, inseguimenti, colpi improvvisi e soprattutto una colonna sonora che accompagna sempre in maniera piuttosto sostanziosa i momenti più concitati del film. Se effetti panning, pulizia e direzionalità perfette dei suoni non bastassero, la ciliegina sulla torta è una dinamica elevatissima, perfetta per far sobbalzare lo spettatore.
Appena sufficienti i contenuti speciali: oltre al trailer troviamo infatti solo una serie di interviste agli attori Jessica Biel e Stephen McHattie, al regista Pascal Laugier e al produttore Clement Miserez, per un totale di circa 24 minuti.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray de I bambini di Cold Rock
Privacy Policy