Fortunata

2017, Drammatico

Trinca e Accorsi innamorati pazzi in Fortunata, presentato al Festival di Cannes

Jasmine Trinca e Stefano Accorsi sono i protagonisti di Fortunata, nuovo film di Sergio Castellitto, scritto da Margaret Mazzantini, presentato al Festival di Cannes nella sezione Quinzaine, nelle sale italiane dal 20 maggio. Abbiamo incontrato gli attori sulla Croisette.

Fortunata: Jasmine Trinca in un'immagine tratta dal film

Non più giovanissimi, ma folli e innamorati: Jasmine Trinca e Stefano Accorsi interpretano Fortunata e Patrizio, rispettivamente una mamma in crisi con il marito, che cerca di crescere la figlia come meglio può, e sogna di aprire un salone da parrucchiera, e uno psicologo che ha come paziente la figlia della donna. Tra i due, nonostante ci sia un abisso di cultura e ceto sociale, si scatena una passione inarrestabile, che li porta a mettere in discussione le loro vite, sopratutto quando il marito di lei, Franco (Edoardo Pesce), non ci sta a lasciar andare la figlia.

Leggi anche: Fortunata e la prigione della povertà

Scritto da Margaret Mazzantini, Fortunata è il nuovo film da regista di Sergio Castellitto, presentato il 20 maggio al 70esimo Festival di Cannes nella sezione Quinzaine des Réalisateurs, in contemporanea con il lancio nelle sale italiane. Ambientato nel quartiere romano di Tor Pignattara, il film esplora la vita di periferia e può contare anche su un'ottima interpretazione di Alessandro Borghi nel ruolo di Chicano, migliore amico della protagonista, che vuole aprire il suo negozio di tatuaggi nel salone di Fortunata.

Leggi anche: Festival di Cannes, dietro le quinte: come funziona la kermesse cinematografica più prestigiosa al mondo

Fortunata: Stefano Accorsi in una scena del film

Abbiamo incontrato Jasmine Trinca e Stefano accorsi a Cannes, dove ci hanno parlato di quanto sia importante tornare a parlare della vita in periferia nel cinema contemporaneo e non solo.

Leggi anche: Cannes 2017: 15 film da non perdere, 15 registi su cui puntiamo

Jasmine Trinca e Stefano Accorsi parlano di Fortunata a Cannes

Trinca e Accorsi innamorati pazzi in Fortunata,...
Accorsi, Leone e Diele: il nostro 1993 senza un briciolo di nostalgia
Stefano Accorsi presenta 1993: “Una volta ho sognato che Berlusconi era mio padre”
Privacy Policy