Entourage - Stagione 5, Episodio 5: Tree Trippers

Una escursione che possa aiutare Vince a prendere una decisione molto delicata è lo spunto per un episodio particolarmente divertente: sullo sfondo, il parco nazionale di Joshua Tree.

Poche ore prima della conferma da parte della HBO che Entourage avrà una sesta stagione, il pubblico statunitense ha potuto apprezzare Tree Trippers, ovvero un episodio sicuramente fuori dai classici schemi della serie ma assolutamente esilarante. Le premesse da cui parte l'episodio sono le stesse a cui siamo stati abituati in questa quinta stagione, ovvero abbiamo un Vince che è in piena crisi, economica e professionale. Il film su cui aveva puntato la giovane star - Smoke Jumpers, una storia di coraggiosi pompieri - è finito alla Warner di Alan Gray, il più acerrimo nemico di Vince dopo il suo rifiuto ad interpretare il sequel di Aquaman. Ed è così che ripartiamo da un Ari più educato e dimesso del solito al telefono con Gray che cerca di convincere il capo dello studio ad offrire a Vince quantomeno un ruolo da non protagonista; a quanto pare Gray ha tutt'altro che dimenticato "Vincent Chase non avrà alcun ruolo in questo film, non sarà nemmeno la cameriera sdentata la cui unica battuta è 'abbiamo finito la torta ai mirtilli'".
Non vi è altra soluzione che dimenticare Smoke Jumpers e andare oltre, peccato però che l'unica offerta per Vince sia attualmente un film sul cagnolone Benji, ambientato in Alaska, ma che può valere tre milioni di dollari per un Vince mai così in rosso. "Bè, sarà il caso di leggerlo questo script allora" "Non c'è bisogno che lo leggi Vince, perchè è esattamente quello che pensi che sia, se accetti lo fai per il motivo per cui lavora la maggior parte delle persone, perché ti servono i soldi".

Ed i soldi servono davvero, perché proprio in quel momento ai nostri amici vengono portate vie le macchine a causa dei troppi debiti, ed è così che li ritroviamo tutti in macchina di Ari, volenti o nolenti, a prendere una decisione sul ruolo da veterinario nel nuovo Benji! "Vediamo il lato negativo, di sicuro questa volta non ti farai la co-protagonista!", ma il problema non sembra essere solo questo: giustamente la paura è che il film possa essere comunque un insuccesso ("Alla Garfield") e a quel punto Vince ci rimetterebbe la faccia due volte, occorre quindi ragionarci bene e per fortuna c'è tutto il week-end di tempo per decidere se accettare o meno. Ari - che per una volta è libero dagli impegni familiari, ma anzi ha moglie e figli a casa di parenti a Santa Barbara - propone di andare al Villa, un club molto mondano e frequentato da splendide ragazze, ma Drama ha un'idea decisamente migliore: "Esiste solo un posto dove trovare delle risposte: Joshua Tree. Niente telefoni, niente soldi, semplicemente noi,le nostre anime e dei bei funghi allucinogeni". E dove trovare quest funghi allucinogeni? Da Eric Roberts, dove altrimenti?

Ed è così che il gruppetto va a casa dell'attore - fratello della più nota Julia ma che recentemente

Jerry Ferrara, Kevin Connolly, Adrian Grenier e Kevin Dillon in una scena dell'episodio 'Tree Trippers' della quinta stagione di Entourage
abbiamo visto ne Il cavaliere oscuro e nella seconda stagione di Heroes - che accoglie tutti in modo piuttosto caloroso ("Vuoi darmi un cazzotto? 50 anni e guardate che addominali d'acciaio!") tranne Ari Gold, come sempre, e comprensibilmente, non molto amato dalle star, tanto che non solo conferma di avere i funghi, ma si aggrega al gruppo per il "trip" al parco nazionale di Joshua Tree, Arizona. In viaggio c'è anche il tempo per un piacevole incontro con un gruppo di pornostar (Katie Morgan, Shay Jordan e Cassie Young) dirette a Las Vegas; Ari insiste per lasciar perdere i funghi e dedicarsi alle ragazze, ma gli altri stranamente non cedono ed è così che salutano le pornostar. Katie Morgan - che presto vedremo nel ruolo di attrice nel nuovo film di Kevin Smith, Zack and Miri Make a Porno - ricambia regalando la visione del suo rinomato davanzale.
Nel frattempo Ari ha un problema, ha la casa libera e ha promesso alla moglie di non uscire e non lasciare da sola la cagnolina Lily, chiama così l'assistente Lloyd e lo costringe (prima dicendogli che si tratta di lavoro, poi dicendo che è un favore personale e infine minacciandolo di licenziamento - "E' un favore, ma per te. Un favore per farti conservare il lavoro") a passare la serata a casa sua, cosa che il fidanzato di Lloyd, Tom, prende alla lettera e decide così di spostare la serata con amici a casa Gold.

Arrivati al Joshua Tree, Drama prende il comando, sequestra soldi e telefoni - ma Ari il suo non lo molla - infonde coraggio ad un titubante Eric offrendogli un sandwich da mandare giù insieme al fungo e sceglie con attenzione il posto ideale per l'iniziazione. Ari, che fin dall'inizio non sembrava convinto, cede alla pressione degli altri e inghiotte il fungo: "Sa di merda" "E' perché crescono nella merda". In attesa dei primi effetti Turtle racconta della sua (auto)iniziazione sessuale, Ari è nervoso e non riesce a sentire la moglie che l'ha chiamato al cellulare, Roberts lo invita a salire sulle rocce in alto ma di fare presto, prima che comincino gli effetti allucenogeni. Ma è troppo tardi, ed è così che Ari si trova costretto a cercare di convincere prima la moglie e poi il figlio - a cui offre 100 dollari più un Transformer - a non tornare a casa, per poi ritrovarsi sperduto e isolato dagli alti, oltre che in preda alle allucinazioni.

Kevin Connolly, Kevin Dillon, Jerry Ferrara, Adrian Grenier, Jeremy Piven e Eric Roberts in una scena dell'episodio 'Tree Trippers' della quinta stagione di Entourage
Quello che segue è un semplice divertentissimo delirio: i quattro ragazzi cercano di riflettere su Benji e il copione, ma in realtà si perdono Arnold, il cane di Turtle; colpa di Drama che lo teneva d'occhio, ma scopre in realtà che stava tenendo sott'occhio una roccia, tutto questo dopo essersi autoconvinto di essersi staccato il membro virile; Vince nel frattempo è concentrato sul lavoro ma altrettanto allucinato ("Posso piacere agli studio se faccio così", in realtà è semplicemente immobile ed in piedi, ma tanto basta per convincere Drama "Ha funzionato. Mi sei piaciuto") e per di più senza il solito aiuto del manager E(ric) che non riesce a parlare ma si limita a prendere appunti dietro al copione e ad esprimersi scrivendo ("La mia bocca non vuol parlare"). Ari intanto è da solo, al buio e spaventatissimo, al telefono con Lloyd - il cui fidanzato e amici sono a far baldoria a casa Gold - cerca di farsi guidare ed aiutare, ma quando vede due occhi nella notte semplicemente scappa a gambe levate. Raggiunge in qualche modo il gruppetto di Vince e scopre che gli occhi che lo inseguivano appartenevano al ritrovato Arnold. E' il segno che aspettavano, Joshua Tree ha parlato, Vince dovrà fare Benji.

Ma mentre ritornano a Los Angeles e gli effetti dei funghi sembrano stare per svanire, Vince ha un'altra visione mentre sulla superstrada superano un incidente: uno dei vigili del fuoco ha il suo viso e ricambia il suo sguardo. Ecco il vero segno: bisogna insistere per Smoke Jumpers, e questa volta, Vince se lo sente, le cose andranno per il meglio. Ari non sembra altrettanto convinto:"Vinnie, ho piu' speranze di entrare in casa mia stanotte che tu di fare quel film", ed è tutto dire, considerato che la signora Gold, tornata a casa prima del previsto, ha appena chiamato infuriata a causa di 25 uomini nudi che festeggiano nella sua piscina!

Entourage - Stagione 5, Episodio 5: Tree Trippers
Luca Liguori
Redattore
4.0 4.0
Privacy Policy