Daniele Pecci in una storia passionale per Rai Fiction

Presentato al RomaFictionFest 2009 il thriller di Cinzia TH Torrini in onda in autunno su RaiUno.

E' stata presentata al RomaFictionFest 2009 nella sezione Lavori in corso la nuova miniserie in due puntate prodotta da Cattleya per Rai Fiction con la regia di Cinzia Th. Torrini, Tutta la verità. Il film sarebbe dovuto essere girato a L'Aquila, ma dopo le riprese in interni a Roma, una sola giornata di riprese nel capoluogo abbruzzese è stata effettuata pochi giorni prima del drammatico sisma che ha sconvolto la città. La troupe si sarebbe trasferita di lì ad una settimana in uno degli alberghi completamente crollati, salvandosi miracolosamente.

Poche le immagini disponibili e presentate al pubblico del festival, poche le sequenze già montate che non hanno permesso di includere tutti i membri del cast principale nella clip visionata dal pubblico. Immagini cariche di passione, però, per una storia travolgente, un film passionale che racconta di una donna, innamorata del marito, con un figlio, che dopo una causa scatenante, l'operazione chirurgica subita dalla madre, viene travolta dalla passione e le accade qualcosa che può succede a ciascuno di noi. "Quello che è interessante", _ aggiunge Daniele Pecci, uno dei protagonisti, "è capire perchè accade e come se ne viene fuori.".
Per Pecci, proveniente dalla delusione della serie Crimini Bianchi, sospesa in autunno e poi ripresa proprio in questi mesi su Mediaset Premium, un ruolo diverso dal solito. Ma la Torrini, diretta con i suoi attori, ma sicura e capace, mette tutto il suo cast alla prova in ruoli non convenzionali, da Carola Stagnaro, nei panni di una mamma che è anche nonna,
"una mamma fuori dai soliti clichè, non la solita mamma o nonna con la crocchia, ma una donna ancora giovanile", ad Elisa Di Eusanio nel ruolo di un vice commissario, Anita Sterbini, un personaggio impacciato e un po' goffo, "con un taglio sbarazzino per andare contro l'immagine a cui siamo abituati", un'attrice di provenienza teatrale che a differenza di molti colleghi si dimostra felice di cimentarsi in questa nuova avventura in campo televisivo. Altro membro del cast è Filippo Nigro, non presente alla presentazione al RomaFictionFest, visto in TV in R.I.S. - Delitti irrisolti e qui nei panni non facili di un marito tradito a cui è riuscito a dare la giusta dignità.
La Torrini, infine, torna a lavorare con Vittoria Puccini, qui co-protagonista, dopo averla _cresciuta
in Elisa di Rivombrosa. Con lei, trovata maturata, con molte più corde, subito rinato il rapporto e l'intesa professionale. "Vittora è per me una tavolozza di colori, riesce ad esprimere tutto", ammette la Torrini, ma aggiunge di essere riuscita ad ottenere tutto quello che voleva da ogni membro del cast con il suo metodo che Pecci definire particolare, spiegando che una volta capita è un'autrice con cui è facile lavorare.

Torrida passione, abbiamo detto, per la quale il produttore Maurizio Tini non si dimostra preoccupato, perchè "si tratta di immagini contestuali alla storia ed è giusto che vengano mostrati anche quei momenti ed è giusto che ci siano". D'altra parte non manca di sottolineare come le eventuali polemiche servirebbero per far parlare del film, che andrà in onda nel corso della prossima stagione, in data non ancora definita.

Daniele Pecci in una storia passionale per Rai...
Privacy Policy