Cenerentola: 5 motivi per non perdere il blu-ray del live-action di Kenneth Branagh

Dopo il trionfo al botteghino, ecco il successo in homevideo. Dettaglio, alta definizione, scene mozzafiato, audio super e tra gli extra il corto Frozen Fever: ecco perchè i fans Disney devono avere il blu-ray.

Cenerentola: 5 motivi per non perdere il blu-ray...
Cenerentola

2015 – Fantastico
3.1 3.1

Un trionfo al botteghino forse inatteso, sesto posto al box-office italiano 2014/15 e 15 milioni di euro di incasso. Con queste credenziali, è naturale che anche l'approdo in homevideo di Cenerentola, il nuovo adattamento live-action della fiaba Disney diretto da Kenneth Branagh, fosse particolarmente atteso. E anche qui le vendite sono salite subito alle stelle (solo Fast & Furious 7 ha fatto meglio nella settimana del debutto in homevideo).

Cenerentola: Lily James è una splendida Cenerentola in una scena del film

Il merito è certamente di un film che riesce a creare un buon equilibrio tra tradizione e modernità, con scenografie e costumi stupendi amplificati dalla forza degli effetti speciali, ma anche dalle ottime interpretazioni. Soprattutto quella di Cate Blanchett nella perfida Lady Tremaine, mentre Lily James e Richard Madden vestono i panni di Cenerentola e del Principe azzurro. Ma se in homevideo Cenerentolasta già andando bene, non è solo per la qualità del film, ma anche per quella di un blu-ray targato Walt Disney davvero portentoso sul piano tecnico. Vediamo alcuni dei motivi perché i fans del film non possono perdersi il dischetto in alta definizione.

1. Live-action ed effetti digitali: la fluidità perfetta

Cenerentola: Lily James con il suo principe azzurro Richard Madden in una scena del film

D'accordo, il film di Kenneth Branagh è un live-action, ma nelle scene chiave è infarcito di effetti digitali. Ebbene il video del blu-ray è stupefacente per come riesce a integrare in maniera perfetta i due elementi, proponendo un'immagine fluida, senza sbavature, che scorre rendendo gli effetti speciali quasi naturali, non una ingombrante appendice delle scene live. Questo tipo di riproduzioni nascondono sempre molte insidie, ma il blu-ray targato Walt Disney le dribbla in maniera magistrale. Sfoderando tra l'altro un dettaglio tagliente, oltre che sugli incarnati e i costumi, anche negli elementi CG.

Contenuto pubblicitario

2. Un croma abbagliante

Il croma proposto dal video del blu-ray di Cenerentola è abbagliante. Dall'entrata in scena delle due sorellastre, coloratissime quanto insopportabili, il film è un susseguirsi di tinte mozzafiato che il blu-ray replica in maniera mirabile con una vivacità esuberante e colori saturi, esaltando tutti i magnifici costumi quanto le sobrie tonalità della cantina dove è costretta la fanciulla. Il vestito azzurro di Cenerentola alla festa, è solo un altro degli esempi di quanto l'aspetto cromatico sia ricco. Cosa che valorizza ancora di più le magnifiche scenografie di Dante Ferretti.

Cinderella: Lily James a cavallo nei prati

3. La creazione della carrozza: un piacere anche per l'ascolto

Cenerentola: Lily James scende dalla sua carrozza stregata in una scena del film

Durante la scena della creazione della carrozza che porterà Cenerentola alla festa, si viene ovviamente colpiti dall'impatto visivo delle trasformazioni, ma forse si rimane maggiormente impressionati dall'ondata di effetti audio da cui si viene travolti. In quegli istanti, che vengono replicati quanto a impatto anche durante la fuga della stessa carrozza che sta tornando alla normalità, si è circondati da un furioso ma preciso turbinio di effetti, quasi che i personaggi e gli oggetti che si stanno trasformando siano fisicamente presenti vicino a voi. L'impatto del sub, l'attivismo dell'asse posteriore e i suggestivi effetti panning, regalano un'esperienza formidabile. E visto che quelle scene sono composte quasi esclusivamente di effetti sonori con scarsi dialoghi, se state guardando il film in italiano switchate pure sull'inglese, perché il DTS HD 7.1 è un'esperienza decisamente più appagante del DTS 5.1 nella nostra lingua, cosa che vale ovviamente per tutto il film, nonostante la traccia italiana sia ottima.

4. Il corto Frozen Fever

Frozen Fever: Elsa e Anna 'ghiacciate' sulla torta in una scena

Era stato proiettato nelle sale prima di Cenerentola, adesso per fortuna lo ritroviamo anche negli extra del blu-ray. Il corto Frozen Fever, diretto da Chris Buck e Jennifer Lee, permette nei suoi 8 minuti di ritornare al magico mondo di Frozen - Il regno di ghiaccio, che oltre al successo planetario al botteghino è nelle prime posizioni delle classifiche di vendita homevideo da un anno e mezzo. Nel corto è il compleanno di Anna e ovviamente Elsa, Olaf, Sven e Kristoff vogliono farle una festa a sorpresa. Ma i poteri di ghiaccio di Elsa creano qualche problema: ha preso il raffreddore e a ogni starnuto produce dei piccoli pupazzetti di neve.

Cenerentola: Lily James e Richard Maddenal ballo in una scena del film

5. Il backstage della scena del ballo

Locandina di Cenerentola
Totale 8.5
Video 9
Audio italiano 8
Audio inglese 9
Extra 7

Gli extra non sono travolgenti, una quarantina di minuti in tutto compreso il corto, ma tra questi brilla per interesse la featurette denominata Mettere in scena il ballo, che in 11 minuti e mezzo illustra tutto il lavoro di preparazione e il dietro le quinte della scena più sfarzosa del film. Ma ci sono anche La favola prende vita (9') con Branagh che spiega come ha cercato di dare nuova vita alla fiaba Disney, una simpatica Prova costumi (2' e mezzo), un inizio alternativo con introduzione dello stesso regista (3' in tutto) e Gli amici pelosi di Ella, un focus sugli animali presenti nel film (4').

Da Cenerentola a Into the Woods, come perdere una scarpetta e diventare un mito
Cenerentola: Kenneth Branagh presenta l'intro alternativa
Privacy Policy