Il commissario Rex

1994 - ....

Rex 2: ritorno a Roma

Parte la seconda serie italiana di Rex tra omicidi misteriosi, furti, rapine, rapimenti con riscatto, casi assai complicati che la squadra del commissario Fabbri e del suo fedele amico proveranno a risolvere con il loro infallibile 'fiuto' e il loro immancabile senso dell'umorismo

Ancora una volta la città eterna, con le sue bellezze e i suoi luoghi incantati, farà da scenario alle nuove dieci puntate de Il commissario Rex che andranno in onda in prima serata su Raiuno da oggi, martedì 17 marzo. Cinque doppi episodi nuovi di zecca che vedranno la 'strana coppia' di commissari, Lorenzo Fabbri (Kaspar Capparoni) e il suo amico Rex, coinvolti in indagini complesse e intricate che richiedono una stretta collaborazione. Il nuovo Rex ha la stessa grinta della serie originale, è diventato più giocherellone, molto più birichino, ma anche le sue storie si sono movimentate e italianizzate notevolmente tanto da apparire ognuna come un piccolo film con la presenza di uno special guest.

Omicidi misteriosi, furti, rapine, rapimenti con riscatto, casi assai complicati ambientati nelle location più disparate di Roma e dintorni che la squadra del commissario Fabbri insieme a Rex proveranno a risolvere con il loro infallibile 'fiuto' e il loro immancabile senso dell'umorismo. Molto diversa rispetto all'originale austriaca anche la costruzione e la narrazione degli enigmi che avvolgono le storie, l'intrigo dei gialli non è mai scontato e i metodi investigativi della polizia italiana sono un po' più convincenti di quelli austriaci troppo piatti e stereotipati, anche se ovviamente il tutto continua ad essere assai romanzato. L'attenzione è sempre ovviamente puntata su Rex ma un pochino di più sulle vicende lavorative e sentimentali del commissario Fabbri che continua ad essere burbero e insofferente ma a tratti lascia trapelare la sua aria da simpatico pigrone dalla spiccata sensibilità. E che dire del divertente ispettore Morini, che continua a battibeccare con lui e a punzecchiarlo senza tregua, della bella Katia che non riesce a togliergli gli occhi di dosso e delle pressioni del questore... che vita dura per il commissario Fabbri.
Un prodotto assai divertente, di grande intrattenimento che soddisferà i fan della serie originale e convincerà ancor di più quelli che hanno amato la prima stagione italiana.
Ma torniamo alla storia e riprendiamo da dove eravamo rimasti.

Kaspar Capparoni e Pilar Abella in una scena di Rex 2
Dopo 14 anni di onorata carriera nella polizia austriaca, il commissario Rex si rifiuta di andare in pensione e si affeziona a Lorenzo Fabbri, un commissario italiano che al suo ritorno dall'Austria per un caso decide di portarlo con sé, di adottarlo e di dividere con lui gioie e dolori lavorativi nel cuore di Roma.
La fine della prima serie romana (l'undicesima in totale) si concludeva con un fatto tragico: durante una sparatoria su una spiaggia del litorale romano Rex viene ferito per salvare la vita al commissario Fabbri e perde molto sangue. La seconda serie si apre esattamente dallo stesso punto in cui avevamo lasciato, ma tranquilli, quella di Rex è solo una ferita di striscio. Trasportato in fretta e furia da un'ambulanza veterinaria in una clinica del centro il cane poliziotto viene operato per l'estrazione del proiettile. Nel frattempo però Barbara Loria, la ragazza che ha sparato a Rex è in gravissime condizioni in ospedale perché a sua volta ferita dalla pistola di Fabbri che ha reagito per legittima difesa. Il suo fidanzato e complice Achille Gentilini invece, approfittando della confusione scaturita dal ferimento di Rex, se l'è data a gambe nonostante le manette al polsi grazie all'aiuto di un amico. I due fidanzati erano ricercati per aver organizzato un finto riscatto per estorcere i soldi al ricchissimo padre della ragazza ma il colpo era andato all'aria provocando gravi conseguenze. Inutili i posti di blocco su tutto il litorale: l'uomo sembra scomparso nel nulla. Achille in realtà si rifugia da un amico in attesa di espatriare e di organizzare la sua vendetta personale contro Fabbri. Il ragazzo è convinto infatti che la sua fidanzata sia morta nello scontro a fuoco e non sa che invece la ragazza è gravissime condizioni ma ancora viva. Si susseguiranno depistaggi e colpi di scena durante le indagini della polizia guidate da Fabbri e da Morini, ma nel frattempo Rex lotta su un tavolo operatorio tra la vita e la morte. Tutti sono in ansia per lui, persino il questore che dovrà ammettere una volta per tutte che Rex è ormai uno di loro, ma tutto andrà per il meglio perché il proiettile non ha leso organi vitali e il nostro eroe si salverà. Coccolato da tutta la squadra ma in primis dal suo padrone che non la smette di portargli panini con salame e porchetta, Rex si riprenderà e più in forma di prima riuscirà non solo a salvare di nuovo la vita dei suoi amici e a far arrestare Gentilini ma anche a risolvere un piccolo caso di furto di medicinali nella clinica veterinaria...

Kaspar Capparoni con Rex in una scena della dodicesima stagione della serie, la seconda prodotta in Italia
Nel secondo episodio, Morte tra i delfini, si cambia scenario, e ci si sposta nel delfinario del parco acquatico Zoomarine. Il misterioso omicidio di Monica, una ragazza romena che lavora nel parco come guardiano notturno, sconvolge tutti i dipendenti e soprattutto i delfini che per lei avevano un affetto davvero straordinario. Il suo corpo viene ritrovato galleggiante in mezzo a loro ed ora tutti nuotano a mezz'acqua, in cerchio e sono tristi, Ciro ha anche smesso di mangiare. Le indagini si concentreranno su un medaglione ritrovato sul luogo del delitto e poi scomparso misteriosamente e su un sospettato, Rino Tremonti, uno degli inservienti presenti sul luogo quella notte e grande amico di Monica. Mentre Fabbri e i suoi colleghi indagano sul passato della ragazza, sulle registrazioni delle telecamere e sui misteriosi furti che si sono registrati nel parco negli ultimi periodi, Rex fa amicizia con il suo amico Ciro, un delfino che sembra essergli molto simpatico e che grazie a lui ritroverà l'allegria. Grazie all'intuito di Fabbri, che permetterà di ritrovare il medaglione, e alla scaltrezza di Rex il caso verrà presto risolto e il vero colpevole arrestato. Intanto per il commissario e il suo cagnolone c'è da sistemare la casa nuova e Katia, che non la smette per un minuto di corteggiare Fabbri, si offrirà di dar loro una mano. Rex ovviamente non ne è troppo contento, non la sopporta molto, ma quel che importa è che alla fine ci sia una tv su cui guardare la sua soap opera preferita davanti a un bel panino imbottito. Che vita da cani...

Rex 2: ritorno a Roma
Privacy Policy