Absolutely Fabulous - Il film

2016, Commedia

Absolutely Fabulous - Il film, Edina e Patsy si scatenano sul grande schermo

Presentata all'ultimo Festival di Torino, la celebre sitcom inglese creata e interpretata da Jennifer Saunders divenuta film arriva nei nostri cinema, tra malintesi e camei di lusso.

Edina Monsoon e Patsy Stone, ora sessantenni, continuano a vivere all'insegna dello sfarzo e della vistosità, nonostante l'attività da PR di Edina vada sempre peggio e lei abbia bisogno di qualcosa per reinventarsi professionalmente. Durante una festa lei cerca di convincere Kate Moss a rimanere con lei, ma la spinge accidentalmente nel Tamigi. Accusata di aver provocato la morte della supermodella, Edina decide di fuggire insieme a Patsy per evitare i continui bersagliamenti da parte della polizia e dei media. La loro meta? Cannes...

Absolutely Fabulous: The Movie, Jennifer Saunders e Joanna Lumley in un momento del film

Trasposizione "favolosa"

Il 12 novembre 1992 è andato in onda su BBC2 il primo episodio di Absolutely Fabulous, sitcom creata da Jennifer Saunders a partire da uno sketch scritto due anni prima insieme alla sodale e amica Dawn French. Ambientata nel mondo della moda londinese e costruita soprattutto sulle interazioni tra la Saunders e la complice Joanna Lumley, la serie è stata trasmessa in tre fasi: le prime tre stagioni da sei puntate ciascuna e due speciali tra il 1992 e il 1996, la quarta (otto episodi) e la quinta (sei) e altri due speciali tra il 2001 e il 2004, e infine le puntate celebrative per il ventennale dello show tra il 2011 e il 2012, per un totale di trentanove episodi in compagnia di Edina e Patsy, senza contare due sketch per l'iniziativa Comic Relief. Un autentico fenomeno di costume, capace di attirare guest star del calibro di Whoopi Goldberg, Elton John, Kate Moss, il noto conduttore televisivo Graham Norton e persino il critico cinematografico Mark Kermode. Era abbastanza logico che prima o poi se ne volesse trarre un film, ma prima di arrivare a tale traguardo ci sono stati la trasposizione cinematografica francese (Absolument fabuleux, con un cameo della Saunders) e due tentativi falliti di realizzare un remake americano, di cui uno ad opera di Roseanne (che fece apparire le due protagoniste originali, sempre nei panni di Edina e Patsy, nella stagione finale di Pappa e Ciccia).

Absolutely Fabulous: The Movie, Jennifer Saunders in una scena del film

Eccole quindi, finalmente, sul grande schermo, in attesa di ulteriori disavventure il prossimo anno - almeno lo si spera - per festeggiare il venticinquesimo anniversario della sitcom. Non ci sono le risate del pubblico in studio, compensate però da una certa ambizione internazionale tramite la trasferta in Costa Azzurra e dall'aumento delle ospitate più o meno notevoli, sia sul suolo natio (tornano Norton e Moss, ed è molto spassoso il cameo di Mark Gatiss, co-creatore di Sherlock) che provenienti da oltreoceano (Chris Colfer, mitico interprete di Kurt Hummel in Glee). Per il resto lo spirito di Absolutely Fabulous - Il film non si discosta più di tanto da quello del genitore catodico, privilegiando uno sguardo molto femminile (anche dietro la macchina da presa con il ritorno di Mandie Fletcher, regista degli ultimi tre speciali) e una comicità basata sulla satira molto British e sui battibecchi tra le due protagoniste e il resto del mondo, vittima della loro cattiveria (involontaria) ed ambizione sfrenata.

Leggi anche: Sherlock 4, cinque cose che (forse) non avete notato

For fans only?

Absolutely Fabulous: The Movie, Barry Humphries e Joanna Lumley in una scena del film

A prescindere dal successo internazionale, più o meno sostanzioso, dell'originale, va detto che le disavventure cinematografiche di Edina e Patsy non sono completamente accessibili per i neofiti: manca la sequenza riassuntiva adoperata ad esempio da Sex and the City e Entourage, ed è alquanto strano che l'adattamento di un prodotto popolare ma pur sempre un po' più di nicchia, almeno al di fuori della patria, parta dal presupposto che il risultato sia perfettamente fruibile anche da chi non ha mai visto neanche mezzo episodio della serie televisiva. Certo, non siamo esattamente dalle parti di Heroes Reborn, quello sì fastidiosamente per pochi(ssimi) eletti e non poco arrogante nella sua mancanza di rispetto nei confronti degli spettatori occasionali, ma un minimo di contestualizzazione avrebbe sicuramente giovato ad Absolutely Fabulous - Il film, che si regge in piedi abbastanza bene come commedia autoconclusiva ma risulta ancora più efficace in quanto episodio extralarge di una storia cominciata quasi un quarto di secolo fa. Detto questo, è poco probabile che il target sia più esteso rispetto alla cerchia dei fan di vecchia data, trattandosi di un prodotto meno universalmente noto di altri serial di successo finiti al cinema (ma è una scusante valida solo in parte, poiché anche un colosso come X-Files ha commesso l'errore di risultare meno accessibile nel passaggio dal piccolo al grande schermo).

Leggi anche: Entourage al cinema: ritrovare vecchi amici

Edina e Patsy, mitiche per sempre!

Absolutely Fabulous: The Movie, una scena del film

Difficilmente Absolutely Fabulous - Il film entrerà nella storia del cinema, come la maggior parte delle trasposizioni cinematografiche di serie inglesi (quest'anno è toccato anche a una pietra miliare come Dad's Army). Rimane però una visione molto piacevole e spassosa, grazie all'alchimia inossidabile tra la Edina di Saunders, i cui buoni propositi si traducono spesso in disastri, e la Patsy di Lumley, icona dell'edonismo portato oltre il punto di non ritorno. Una coppia strepitosa anche - anzi, soprattutto - nei momenti peggiori, ai quali è obbligatorio reagire con il tipico aplomb britannico (o, nei casi eccezionali, svegliandosi con i postumi dell'ennesima sbornia). Nel bene e nel male, quei due mostri sacri della comicità inglese sono una garanzia di risate, e giustificano il prezzo del biglietto, a suon di "Fabulous, darling!".

Absolutely Fabulous - Il film, Edina e Patsy si...
Max Borg
Redattore
3.0 3.0
Torino 2016
News Film Foto Video
Sherlock 4, cinque cose che (forse) non avete notato
I film più attesi del 2017: tornano i Pirati dei Caraibi e Blade Runner, Scorsese, Nolan e Stephen King
Privacy Policy