Seinfeld - curiosità

1989 - 1998

4.3
Curiosità e citazioni
Stagioni 9 8 7 6 5 4 3 2 1
Episodi Popolari

Curiosità


  • Nel film Non dico altro, i personaggi di Toby Huss e Julia Louis-Dreyfus sono una coppia separata. Nell'episodio The Junk Mail della serie Seinfeld, risalente al 1997, i due interpretavano invece due fidanzati.

    ● ● ●
  • In Tutti pazzi per Mary, il dialogo in cui Mary e Ted parlano del fatto che non ci siano abbastanza carni da mangiare su bastoncino o cono (come succede per i dolci, tra cui leccalecca e gelati) era stato scritto per un episodio di Seinfeld che non è mai andato in onda. Ai Farrelly quello scambio di battute piaceva e l'hanno utilizzato per il film.

    ● ● ●
  • Shrek 2, come fin troppo spesso accade con le pellicole di animazione, è un film zeppo di citazioni cinematografiche, ma anche quelle televisive non sono da meno. Tre famosi temi di serie TV vengono ironicamente richiamati dai protagonisti: il tema di Rawhide viene cantato da Ciuchino mentre lui, Shrek e Fiona sono in viaggio verso il regno di Molto Molto Lontano, e proprio una volta arrivati in quel regno che tanto ricorda Hollywood è lo stesso Ciuchino a citare, con una frase persa nel doppiaggio italiano, la sigla di The Beverly Hillibies ("swimmin' pools, movie stars"); nella scena precedente, invece, uno dei messaggeri del re aveva intonato le prime note di Hawaii squadra cinque zero.
    Non mancano citazioni e due veri e propri cult: da M.A.S.H., e più precisamente dal personaggio di Klinger, provengono le bizzare sembianze del barista/sorellastra, mentre uno dei tormentoni di Seinfeld "Non che ci sia del male in questo" (la celebre "Not that there is anything wrong with that!", dall'episodio The Outing) viene pronunciato dalla regina durante la cena riferendosi al rapporto tra orco e orchessa.
    Ci sono anche due veri e propri omaggi a due attori che prestano la loro voce a nuovi personaggi della saga, ovvero John Cleese che intepreta il Re Harold e Jennifer Saunders, la Fata Madrina: il personaggio del primo usa come scusa una ferita di guerra, ammiccando al tormentone di Basil Fawlty, il protagonista della sit-com inglese Fawlty Towers, da lui stesso interpretato; sulla scena del "red carpet" invece l'annunciatore dice "the abs are fab", un chiaro richiamo alla serie Absolutely Fabulous scritta e interpretata dalla Saunders.