Happy Days - curiosità

1974 - 1984

3.3
Curiosità e citazioni
Stagioni 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1
Episodi Popolari

Curiosità


  • Un giudice in California, nel 2011, ha respinto la richiesta del cast di alcuni membri del cast di Happy Days - Marion Ross, Anson Williams, Don Most ed Erin Moran - che pretendevano di avere dalla CBS parte degli incassi della vendita del merchandise legato al popolare telefilm, merchandise che ovviamente sfrutta la loro immagine. I quattro avevano chiesto dieci milioni di dollari di risarcimento, ma il giudice della corte superiore di Los Angeles ha respinto la loro richiesta.

    ● ● ●
  • L'attrice Jane Lynch, ormai diventata celebre con il ruolo di Sue Sylvester in Glee, ha rivelato in un'autobiografia e durante un'intervista promozionale nello show di Jimmy Kimmel, il 3 ottobre 2011, che diversi anni prima aveva scritto all'attore Anson Williams - che ai tempi era popolarissimo per il ruolo di Potsie in Happy Days - per chiedergli qualche consiglio sul lavoro. La Lynch ha raccontato che Williams le rispose con gentilezza, inviandole anche una foto autografata e rimase in contatto con lei per diverso tempo fino a quando le chiese un favore un po' particolare: "Mi saresti di grande aiuto, se tu e i tuoi amici scriveste alla Paramount Studios dicendo loro "Mi piace come canta Anson, quando lo farete cantare di nuovo?".
    L'attore, che era anche un crooner, tentava così di farsi più spazio all'interno di Happy Days con qualche numero musicale, spingendo i fan a farne richiesta alla produzione. La Lynch però non si è fatta abbagliare dalla popolarità di Williams e non ha mai scritto alla Paramount: "No, non l'ho fatto. Non mi piace la sua voce." Al tempo stesso sa di essersi giocata anche la possibilità di lavorare con lui, che nel frattempo è diventato un regista: "Non mi assumerà mai. Penso di essermi giocata quella possibilità. Sarà arrabbiato con me."

    ● ● ●
  • Il successo di Happy Days diede vita ad una lunga serie di spin-off che a loro volta sono diventati serie televisive entrate a far parte della storia del piccolo schermo, come Mork & Mindy, Laverne & Shirley e in misura minore Le ragazze di Blansky, Jenny e Chachi e Out of the Blue. I personaggi principali di Mork & Mindy e Laverne & Shirley, come Blansky erano apparsi già in Happy Days, mentre quello di Out of the Blue era apparso a serie già iniziata (in questo caso quindi possiamo parlare più di un crossover che di uno spinoff). Per quanto concerne Le ragazze di Blansky, la serie ebbe scarso successo e fu "riciclata" dalla produzione con lo stesso cast e lo stesso contesto narrativo ma con il titolo Attenti ai ragazzi, ma anche questo non ebbe fortuna. A sua volta Happy Days, si può definire uno spin-off della serie antologica Love, American Style, anche se in realtà l'episodio che vedeva protagonisti alcuni personaggi di Happy Days era il pilot della serie stessa che non era mai stato mandato in onda.

    Fatte queste premesse, i destini degli spinoff di Happy Days furono diversi. Laverne & Shirley ebbe un successo incredibile (più della serie madre) e si trovò ad avere un paio di spinoff animati. Recentemente è stato annunciato un adattamento cinematografico della serie.
    Anche Mork & Mindy ebbe uno spin-off d'animazione (The Mork & Mindy / Laverne & Shirley / Fonz Hour che riuniva le tre serie in uno show per ragazzi) e nel 2005 ispirò il film biografico La vera storia di Mork & Mindy, incentrato sui retroscena della serie televisiva interpretata da Robin Williams.

    ● ● ●
  • Bryce Dallas Howard ha rivelato che non ha mai visto un solo episodio di Happy Days se non all'età di 22 anni, quando il conduttore Jay Leno le ha regalato un cofanetto della popolare serie televisiva interpretata da suo padre Ron.
    "A scuola i miei compagni continuavano a farmi domande su Happy Days, ma non ne sapevo nulla perchè mio padre non ce l'ha mai fatto vedere. Io l'ho sempre considerato un regista, più che un attore, e quando Jay Leno mi ha regalato il boxset di Happy Days, l'ho visto mi è sembrato davvero strano vedere mio padre recitare. In ogni caso, adesso capisco perchè è una serie molto amata."

    ● ● ●
  • Bryce Dallas Howard non aveva mai visto un solo episodio di Happy Days in cui recita suo padre Ron. All'inizio del 2006 ha acquistato il DVD della serie ed ha capito come mai abbia ancora tanto seguito.