Biografia

Cenni biografici di Sienna Miller


Newyorkese doc, classe 1981, broncio alla B.B., la bionda Sienna Miller è balzata prepotentemente agli onori della cronaca più per il vivace tira e molla con l'algido Jude Law (nell'arco di qualche anno, i due si sono lasciati e riconciliati a più riprese per la gioia della stampa scandalistica), che per il talento recitativo. La giovane tuttavia non demorde e Hollywood sembra gradire. Il 2006 la vede infatti coinvolta in due importanti pellicole, Casanova accanto alla star in ascesa Heath Ledger e Factory Girl.

Figlia di un banchiere e di una attrice londinese di origini sudafricane, Sienna nasce nella Grande Mela; trasferitasi dopo il divorzio dei genitori a Savannah, in Inghilterra, la ragazza torna successivamente a New York per iscriversi ai prestigiosi corsi di recitazione di Lee Strasberg e nel 2002 ottiene finalmente il suo primo ruolo nel film indipendente High Speed.
Il piccolo schermo inizia ben presto a corteggiare questa graziosa Venere tascabile e le offre una parte nelle serie Bedtime e Keen Eddie. Il cinema torna però a reclamarla e nella commedia Alfie l'incontro con Jude Law (all'epoca sposato con la collega Sadie Frost) compie il miracolo: la biondina semisconosciuta diventa in pochi mesi la protagonista di pagine e pagine di riviste di gossip e, complice un look chic-trasandato, una icona di stile.
Nel cast di The Pusher, la Miller torna sul grande schermo nel film in costume Casanova: a lei il compito di far perdere la testa al più malandrino dei seduttori.
Ragazza viziata nel fantasy Stardust, la giovane attrice è la protagonista assoluta di Factory Girl, musa ispiratrice di Andy Warhol. Seguono pellicole come The Edge of Love, l'action G.I. Joe - La nascita dei Cobra e il piccante Hippie Hippie Shake.