Filmografia

Filmografia di Roger Riffard


Preparate i fazzoletti


1978 – Commedia, Drammatico, Romantico
Recitazione (Il medico del porto)
3.0 3.0

Solange vive una vita noiosa, per niente aiutata dal marito Raoul e dall'amante Stephane. In un campeggio estivo conosce e si innamora di uno sveglio tredicenne, che la mette incinta e si comporta come un padre di famiglia. Il marito e l'amante si tirano in disparte...

Corrimi dietro... che t'acchiappo


1976 – Commedia
Recitazione
0.0

Paul e Jacqueline, entrambi di mezz'età, si sono conosciuti grazie a un'inserzione nella rubrica dei "Cuori Solitari". Si frequentano, ma lui è maldestro: una sera la porta per sbaglio a vedere un film pornografico e su questo la donna è disposta a essere indulgente, ma non intende perdonare il fatto che lui abbia avuto una amante senza confessarglielo. L'amante, inoltre, è tutt'altro che rassegnata a farsi abbandonare. Comunque anche su questo punto i due maturi fidanzati troveranno un accordo. Si amano veramente.

Il poliziotto della brigata criminale


1975 – Azione, Thriller, Drammatico
Recitazione
0.0

Il commissario Letellier, capo della brigata criminale parigina, ha un acerrimo nemico: il bandito Marcucci, unico superstite di una banda di criminali colpevoli di aver assassinato, durante una rapina, un collega di Letellier e una passante. Durante la sua personale caccia all'uomo però il commissario si trova costretto ad indagare su un'altro caso: uno psicopatico, che si fa chiamare Minosse, dichiara di voler giustiziare tutte le donne che, secondo il suo punto di vista, conducono una vita fuori dalla morale.

Primavera carnale


1975 – Commedia
Recitazione
0.0

In un appartamento parigino, vivono due ragazzi, Patrice e Bruno, e una ragazza, Ariane. Questo "mènage à trois" fila perfettamente sotto tutti i punti di vista: non esiste rivalità tra i due maschi per il possesso della femmina; e, d'altra parte, tutte le decisioni sono prese o a maggioranza di voti o tirando a sorte

Il mangiaguardie


1973 – Commedia
Recitazione

Dopo accese discussioni sindacali e immotivati castighi da parte di un superiore, un giovane operaio sconvolto e impazzito inizia una rivolta trasformando la sua casa in una specie di grotta ed esprimendosi a grugniti.