Pål Sletaune
Norvegia
57 anni, 4 marzo 1960
  • 4 Film
  • 0 Serie
  • 2 Foto
  • 2 Premi
  • 1 Articoli
  • 2 Video
  • Pulisci
  • 31 agosto 2012 Regia, Sceneggiatura, Soggetto

    Babycall

    2.9 2.9
    Thriller

    Anna e suo figlio Anders, di otto anni, per sfuggire al padre violento del bambino si trasferiscono in un luogo segreto, all'interno di un enorme condominio. Anna teme che il suo ex marito possa trovarli e compra un Babycall, affinché Anders sia ...

  • 31 agosto 2012

    Foto evento di Babycall (2011) (1)

  • 31 agosto 2012

    Foto promozionali di Babycall (2011) (1)

  • 30 luglio 2012

    Trailer Italiano - Babycall

    Trailer Italiano - Babycall
  • 10 marzo 2012

    Trailer - Babycall

    Trailer - Babycall
  • 31 ottobre 2011

    Roma 2011: Noomi Rapace star di Babycall

    Roma 2011: Noomi Rapace star di Babycall

    La Lisbeth Salander della trilogia Millenium protagonista dell'horror di Pål Sletaune, in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma; 'Il mio cuore batte per i personaggi che combattono', racconta la Rapace.

  • 27 ottobre 2011

    Foto evento di Roma 2011 (1)

  • 2006 Produzione (Produttore esecutivo)

    Reprise

    0.0
    Drammatico

    Erik e Philip sono due ambiziosi amici che condividono la stessa aspirazione: diventare scrittori. Mentre Erik viene rifiutato da un editore perché ritenuto senza talento, il romanzo di Philip viene pubblicato e il suo autore diventa subito una delle figure più importanti ...

  • 2005 Regia

    Naboer

    3.0 3.0
    Thriller

    Dopo che Ingrid, la sua compagna, lo ha lasciato, John decide di accettare l'invito di due belle vicine di casa, Anne e Kim. Ben presto si rende conto che il gioco di seduzione sta portando a qualcosa di molto pericoloso...

  • 1997 Regia, Sceneggiatura, Soggetto

    Posta celere

    0.0
    Commedia

    In una Oslo brutta e sporca, Roy Amundsen è un postino senza qualità che in una irrefrenabile coazione a ripetere entra nella vita dei destinatari delle sue missive. Non si tratta di voyeurismo perché Roy si sbarazza della posta nell'anfratto di una ...

  • 4 marzo 1960