Filmografia

Filmografia di Mimmo Poli


I soliti ignoti... vent'anni dopo


1987 – Commedia
Recitazione (Cesare)
3.0 3.0

Dopo anni di carcere, Tiberio cerca gli antichi compagni di reato, per tentare un'impresa più proficua ma anche più rischiosa: l'esportazione clandestina di valuta in Jugoslavia per conto di un criminale. Ignora però che il mandante intende anche farli rientrare in Italia trasportando droga...

A tu per tu


1984 – Comico, Commedia
Recitazione
3.0 3.0

Mentre se ne sta all'ancora nel mare ligure a bordo del suo splendido panfilo ed in buona compagnia, sul finanziere Emanuele Sansoni piomba la Guardia di Finanza (che già ha fatto una visitina ai suoi uffici romani). Sansoni fa appena in tempo a indossare una tuta da subacqueo e a tuffarsi, lasciandosi preoccupato alle spalle tutti gli imbrogli, le iniziative truffaldine ed i traffici di un impero di dubbia lega. Ma altrove e ben custodito c'è del materiale riservatissimo e compromettente, c'è un dossier di nomi eccellentissimi e di foto da recuperare ad ogni costo

Il diavolo e l'acquasanta


1983 – Commedia
Recitazione (Tassista)
1.0 1.0

Un bonario prete salva dal suicidio un poveraccio, un ex calciatore. Ma quello lo ripaga installandosi presso di lui, vivendo alle sue spalle, e approfittando della vicinanza del buon prete per mettere a segno una serie di truffe e furtarelli. Il prete per fargli mettere la testa a posto, lo nomina allenatore della sua squadretta di calcio, dove il lestofante fa meraviglie.

Dio li fa e poi li accoppia


1982 – Commedia
Recitazione (Tassista di Roma)
2.5 2.5

Durante i festeggiamenti per il Carnevale, in un piccolo paesino del centro Italia, un irreprensibile parroco viene sedotto da una donna mascherata da Diavolo. In seguito a questo incontro, la signora rimane incinta e il 'figlio del peccato' - con il consenso della Chiesa - sarà affidato al padre.

La sai l'ultima sui matti?


1982 – Comico
Recitazione (Matto)
0.0

E' agosto, nella clinica per malattie mentali viene ricoverato Caciotta, quarantacinquenne romano con la mania di strappare le mutandine a tutte le donne che incontra, proprio il giorno in cui il primario sta andando in ferie. Verrà sostituito dalla signorina Vanessa Lelli, un'avvenente dottoressa che viene subito coinvolta in una serie interminabile di "follie" dai pazienti della clinica. Ad aggiungere caos al caos si presenta alla dottoressa Lelli un tipo strano, un meridionale trapiantato a Milano che cerca in tutti i modi di sedurla. Intanto Caciotta ha fatto combutta con Babà, un altro malato, un napoletano piuttosto dispettoso, con ...