Marcello Giorda
Roma, Italia
70 anni, 16 gennaio 1890
  • 13 Film
  • 0 Serie
  • 0 Foto
  • 0 Premi
  • 0 Articoli
  • 0 Video
  • Pulisci
  • Morto - 21 aprile 1960
  • 12 marzo 1960 Recitazione (Nicodemus)

    Messalina Venere imperatrice

    0.0
    Drammatico

    Con l'uccisione di Caligola, i pretoriani eleggono Claudi imperatore e gli viene promessa in sposa una sacerdotessa che appartiene alle Vestali: Valeria Messalina. Bisogna però fare i conti con l'aristocrazia contraria alla sua nomina.

  • 4 febbraio 1960 Recitazione

    I cosacchi

    0.0
    Azione

    Inviato a Pietroburgo perché frequenti una scuola per allievi ufficiali, Jamal giura fedeltà allo zar, provocando l'indignazione del padre Chamil, capo della rivolta contro i russi. Allo scoppio della guerriglia, il ragazzo viene imprigionato insieme alla sua fidanzata.

  • 4 dicembre 1959 Recitazione

    I sicari di Hitler

    0.0
    Thriller

    Convinto che le decisioni di Hitler siano sbagliate, il comandante dei servizi segreti Canaris ordina ad uno dei suoi migliori agenti di compiere un'impresa impossibile: impedire a Germania ed Italia di scatenare la guerra!

  • 2 dicembre 1959 Recitazione

    Brevi amori a Palma di Majorca

    2.0 2.0
    Comico

    Le avvwenture sentimental-vacanziere di un gruppo di italiani in vacanza...

  • 26 marzo 1959 Recitazione

    La legge

    Commedia

    In un villaggio della Corsica don Cesare vive in una grande casa circondato da molte donne. Un agronomo venuto dal continente si innamora di Marietta, figlia e nipote di servitori della casa di don Cesare. Ma non sarà l'unico.

  • 1958 Recitazione

    La donna del giorno

    0.0

    Pur di farsi strada come indossatrice, Liliana fa credere di aver subito uno stupro, del quale vengono accusati tre giovani. La moglie di uno di questi, convinta dell' innocenza del marito, cerca in tutti i modi di far confessare la verità a ...

  • 20 febbraio 1958 Recitazione (L'onorevole Tocci)

    Il marito

    3.2 3.2
    Commedia

    Un semplice costruttore, sottomesso ed umiliato dalla moglie e dalla suocera, pensa di liberarsi e riacquistare il rispetto degli altri diventando un vero capitalista del mattone: l'impresa, però, non è facile...

  • 27 novembre 1956 Recitazione

    Mi permette, babbo!

    0.0
    Commedia

    Rodolfo, innamorato del bel canto, vorrebbe dedicarsi all'opera approfittando della ricchezza del suoceromacellaio. Vincendo le resistenze iniziali dei parenti, Rodolfo riesce ad ottenere una piccola parte nella Traviata. Nonostante la sua interpretazione non sia delle migliori, riesce a strappare momentaneamente la fiducia ...

  • 30 dicembre 1955 Recitazione (Ragionier Massaro)

    Il prigioniero della montagna

    0.0
    Drammatico

    Oberato dai debiti, Giovanni chiede un prestito a suo fratello Enzo. I due, non sono mai andati d'accordo, vengono alle mani e nella colluttazione Enzo resta ferito a morte. Giovanni è convinto di essere il colpevole e decide di fuggire in montagna, ...

  • 11 novembre 1954 Recitazione (Sandi)

    Una parigina a Roma

    0.0
    Commedia

    Riccardo è un brillante pianista che studia a Roma e che ha una cotta per Germaine, giovane e graziosa turista francese. Una volta stancatosi della parigina, Riccardo inizia a corteggiare la concittadina Fiorella, di cui si scopre innamorato.

  • 1952 Recitazione (Ministro Sottana)

    Il tallone di Achille

    0.0

    Mentre sta tentando il suicidio, il cavaliere Achille Rosso viene salvato da Serafino, che lo convince a rimandare la sua decisione di una settimana. Gli propone di firmare una polizza assicurativa a suo favore in cambio di una milione e Achille accetta, ...

  • 1946 Recitazione (Monterone)

    Rigoletto

    0.0
    Musicale

    Il Duca di Mantova ordina il rapimento di Gilda, figlia del gobbo Rigoletto. Con la figlia ormai disonorata, il buffone medita vendetta e assolda un sicario perché il Duca casanova venga fatto fuori. Intanto la ragazza si è innamorata del seduttore e ...

  • 4 agosto 1937 Recitazione (Re Siface)

    Scipione l'africano

    0.0
    Drammatico

    Scipione, divenuto console, sorteggia per sé la provincia di Sicilia e può quindi, anche contro il parere del Senato, organizzare la spedizione contro Cartagine. Di vittoria in vittoria egli giunge presto vicino alla città nemica di Roma. Annibale allora, che si trovava ...

  • Nato - 16 gennaio 1890