Filmografia

Filmografia di Jean-Marc Bory


Casta e pura


1981 – Commedia, Erotico
Recitazione (Dott. Natal)
1.8 1.8

Rosa, nipote di un ricco possidente veneto, è legata a un voto di castità fatto fin da bambina. In pratica, è stata una manovra ai suoi danni per mantenere cautelati i beni di famiglia di cui il padre è usufruttuario. Sconvolta dalla corte che le fa un cugino, Rosa decide di farsi suora e di donare tutto alla chiesa. La turpe manovra escogitata a questo punto dal padre avrà effetti inattesi.

L'arrivista


1974 – Drammatico
Recitazione (Savarin)
0.0

Il giovane Julien Dandieu non bada a compromessi pur di arrivare in alto. Una volta affermato non esita ad umiliare la famiglia e a sacrificare l'amore di una ragazza.

Una prostituta al servizio del pubblico e in regola con le leggi dello stato


1970 – Drammatico
Recitazione (François Coly)
0.0

Oslavia è una prostituta sposata con un uomo che la sfrutta senza ritegno, dal quale ha avuto due bambini. Stanca delle angherie del marito, Oslavia lo abbandona e si lega a Walter, un pugile dal carattere timido e gentile, ma continua a lavorare sul marciapiede. Un giorno Oslavia entra in contrasto con una sua collega, che ha preso a battere nella sua stessa zone, e viene picchiata selvaggiamente dai protettori di questa donna. Walter interviene per difendere Oslavia, ma uccide uno dei due uomini e viene condotto in carcere, insieme alla sua compagna. All'uscita dal carcere Oslavia riprende a ...

Agli ordini del Fuhrer e al servizio di sua maestà


1967 – Azione, Avventura, Drammatico, Thriller, Guerra
Recitazione
0.0

Durante la seconda guerra mondiale, un ladro e scassinatore inglese offre i propri servigi come spia alla Germania nazista; in realtà fa il doppio gioco e tenta di informare l'Intelligence del servizio britannico.

Lo straniero


1967 – Drammatico
Recitazione
3.4 3.4

Mersault, modesto impiegato che vive e lavora ad Algeri, viene a sapere della morte della madre. Senza essere particolarmente addolorato si reca a vegliare la salma e la accompagna al cimitero. Dopo i funerali, al ritorno, incontra Marie, una dattilografa sua amica, e inizia una relazione con lei. Un suo vicino di stanza, Raymond, che si fa mantenere dalle donne, gli offre la sua amicizia e gli chiede aiuto per vendicarsi di una ragazza araba. Meursault, indifferente e disponibile a tutto, acconsente e uccide un arabo accanendosi a revolverate sul cadavere.