Filmografia

Filmografia di Daniel Russo


La trilogie marseillaise: Marius


2013 – Drammatico
Recitazione
0.0

Marius, figlio di César, gestisce il Bar de la Marine, ma nel frattempo sogna il mare aperto. L'uomo vuole abbandonare tutto, nonostante abbia una donna come Fanny innamorata di lui. Un giorno, però, a causa di una discussione con Panisse, corteggiatore di Fanny, Marius inizia a interessarsi a Fanny, ma il richiamo del mare è più potente.

La trilogie marseillaise: Fanny


2013 – Drammatico
Recitazione
3.0 3.0

Marius ha abbandonato il bar che gestiva per imbarcarsi quando Fanny scopre di essere incinta. Per salvare l'onore della giovane, la madre la costringe a sposare Panisse, vedovo, benestante e senza figli, che ha promesso di renderla felice e di crescere il bambino anche se non è suo. Non appena il bambino viene alla luce, però, Marius riappare e pretende di riconquistare Fanny e suo figlio César.

La felicità è dietro l'angolo


1995 – Commedia
Recitazione (André)
0.0

Francis Bergeade è allo stremo: la sua fabbrica di accessori sanitari versa in gravi difficoltà, moglie e figlia lo assilano con le loro richieste finanziarie, i dipendenti sono entrati in sciopero, e la salute gli ha giocato un brutto scherzo. Quando si rende conto di assomigliare ad un uomo scomparso misteriosamente molti anni prima, ricercato dalla famiglia attraverso una trasmissione televisiva, decide di cambiare la propria vita facendosi passare per l'altro..

Delphine 1, Yvan 0


1996 – Commedia, Romantico
Recitazione (Signor Hattus)
0.0

La storia d'amore di Delphine e Yvan raccontata da Thierry Roland e Jean-Michel Larqué come se fosse il commento a una partita di calcio.

L'esca


1995 – Drammatico, Poliziesco
Recitazione (Jean-Pierre)
3.0 3.0

La giovane Nathalia, commessa in una boutique, si reca, spesso, in alcuni locali frequentati da professionisti in cerca di relazioni che la sospingano più in alto nella scala sociale, pur non concedendo che sorrisi e vaghe promesse ai suoi corteggiatori, finché il suo ragazzo, Eric, come lei di estrazione benestante, non decide con l'amico proletario Bruno di usarla come esca per rapinare i ricchi professionisti che lei riesce a conoscere: Nathalie dovrebbe andare all'appuntamento galante e poi lasciare aperta la porta dell'appartamento per l'irruzione dei complici...