Carlotta Tesconi

Attrice
Biografia

Cenni biografici di Carlotta Tesconi


Carlotta Tesconi inizia la sua carriera giovanissima, nel 1994, con l'episodio pilota della serie Beniamino Gad, sull'orlo dell'incubo. Successivamente partecipa al film di Dino Risi, Giovani e belli (1996).

Approda in televisione recitando in alcune serie, sia targate Rai che Mediaset, come Lui e lei, Casa famiglia 2, Caro maestro (prima e seconda stagione), Valeria, medico legale e Noi, del 2004, dove per la prima volta ha un ruolo da coprotagonista.

Tra il 2005 e il 2006 gira Raccontami la serie tv in 13 puntate, in onda dal 10 dicembre 2006 al 15 febbraio 2007 su Rai Uno, per la regia di Tiziana Aristarco e Riccardo Donna, in cui da vita a Titti Ferrucci, figlia dei protagonisti, interpretati da Massimo Ghini e Lunetta Savino. Un personaggio caratterizzato con estrema incisività e bravura, una ragazza poco più che diciottenne in un periodo, come gli anni '60, in cui l'emancipazione femminile era solo un'utopia irraggiungibile. Titti lotta contro luoghi comuni e pregiudizi, arrivando a nascondere anche i propri sentimenti, legami che possono distoglierla dai propri obiettivi.

Nel 2008 torna sul piccolo schermo con la seconda stagione di Raccontami e con la miniserie di Canale 5, Mogli a pezzi, diretta da Alessandro Benvenutie Vincenzo Terracciano, mentre al cinema recita con un ruolo nella spoof-comedy Ti Stramo.

Non si può dimenticare l'importante partecipazione nello spot tv istituzionale dell'AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), ideato e diretto da Ferzan Ozpetek nel 2007, dove, a fianco Isabella Ferrari, interpreta Giovanna, una ragazza che è riuscita a sconfiggere il cancro grazie alla ricerca. Un messaggio di speranza e di sprone ad aiutare le associazioni come l'AIRC nella lotta contro il tumore.