X Factor 5, seconda puntata: eliminate Le 5

Si chiude con l'eliminazione de Le 5 il secondo appuntamento con la nuova edizione targata Sky del talent show. Tra gli ospiti della puntata James Morrison e I soliti idioti.

Dopo una settimana nel loft, della quale i primi cinque Daily ci hanno dato un interessante spaccato, i talenti di X Factor sono tornati in onda per una nuova esibizione live ed affrontare nuovamente il giudizio del pubblico. Una settimana che ha visto le prime insicurezze, i primi cambi di look che hanno interessato soprattutto i gruppi vocali del giudice Elio, perfettamente consapevole delle difficoltà della sua categoria. Quindi taglio di capelli per le Cafè Margot e per Le 5, che sono state anche affidate alle cure di Luca Tommassini per dare loro vivacità e maggior presenza scenica. Un intervento che non è bastato ad evitare loro il secondo ballottaggio consecutivo, nè tantomeno l'eliminazione nello scontro finale con Valerio.
Continuano gli scontri tra giudici, conseguenze dell'eliminazione di Rahma della prima puntata ma anche di alcune scelte relative a questa sera: un classico del programma, nonostante la musica, come ha sottolineato in passato il conduttore Alessandro Cattelan, sia cambiata dopo il passaggio a Sky.

Ad aprire le danze la squadra di Arisa, quella degli Over 25. Dopo la dolcezza della scorsa settimana, molta più aggressività e dinamismo sul palco per Claudio Cera con The dog days are over dei Florence & The Machine, ma uguale efficacia e sicurezza.
E' toccato poi a Jessica Mazzoli, alla quale Simona Ventura ha assegnato Messaggio di Alice, un altro brano che le ha permesso di mettere in mostra la sua originalità che anche questa settimana ha convinto i quattro giudici. Da una originalità ad un'altra con Davide Papasidero e la sua versione di Jelous Guy dei Roxy Music, con la quale ha messo in luce un aspetto diverso e più dolce della sua complessa personalità. Primo dei gruppi di Elio in gara le quasi eliminate della prima puntata: Le 5 alle prese con il classico di Beyoncé Single Ladies, che ha sottolineato gli aspetti più scenografici della loro performance, piuttosto che quelli vocali già messi in evidenza in precedenza, ma purtroppo senza i risultati sperati.
Seconda delle bimbe da guerra della Ventura in gara è stata la giovanissima Francesca Michielin che ha trovato in La guerra è finita dei Baustelle un pezzo molto diverso da quello ricevuto nella prima puntata, meno adatto a sottolineare le sue capacità. Per chiudere la prima manche tornano in scena i sotto uomini di Morgan con Vincenzo Di Bella e Ritornerai di Bruno Lauzi, al quale il concorrente era stato paragonato dalla Ventura dopo i primi commenti. E' stata una delle assegnazioni che ha lasciato più incertenzze nel giovane artista nel corso della settimana, ma che non gli ha impedito di convincere i quattro giudici ed il pubblico di X Factor.

Cinque i concorrenti che hanno preso parte alla seconda manche, aperta dalla squadra di Elio con I Moderni ed I gotta feeling dei Black Eyed Peas. Il loro caposquadra ha in mente di enfatizzare il loro aspetto autoironico, sarà la strada giusta?
Più femminilità per Antonella Lo Coco alla sua seconda prova. Morirò d'amore di Giuni Russo la canzone scelta per lei da Arisa, un brano che lei ha affrontato con rispetto e sicurezza, strappando gli applausi della platea del Teatro della Luna. Non potrebbe essere più diverso da lei il concorrente che l'ha seguita, l'Under 24 Valerio De Rosa con Don't let me be misunderstood, eseguita nella versione di Elvis Costello, che forse proprio per il contrasto non è stato apprezzato dal pubblico che l'ha mandato allo scontro finale.
Il gioiello portato al successo da Björk, It's oh so quiet, è la canzone della settimana per le Cafè Margot, come detto rinnovate nel look dal loro caposquadra. Urla, contrasti e vivacità per la loro performance, in antetesi alla piccola Nicole Tuzii che ha chiuso la competizione con La differenza tra te e me di Tiziano Ferro, che ha saputo rendere sua e valorizzare nonostante le incertezze che hanno seguito l'assegnazione.

Elio contro Morgan allo scontro finale, Le 5 contro Valerio, ma non sono bastate le scelte dei giudici per decidere chi eliminare: Arisa non se l'è sentita di dare il voto decisivo per l'eliminazione del gruppo capitanato da Elio, chiamando in causa il pubblico del programma tramite il meccanismo del tilt, già introdotto nella precedente edizione.
Sono stati quindi gli spettatori a scegliere per l'eliminazione de Le 5, lasciando anche la categoria de gruppi vocali con due soli concorrenti.

Come tradizione di X Factor, spazio ad ospiti di tutto rispetto al termine delle due manche della gara. Il primo è stato James Morrison, che ha eseguito I won't Let You Go, tratta dal suo terzo lavoro The Awakening uscito alla fine dello scorso settembre. Di tutt'altro genere gli ospiti che hanno animato il palco al termine del secondo gruppo di esibizioni: Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio ovvero I Soliti Idioti che stanno spopolando in sala dopo il successo televisivo della serie omonima.
X Factor 5 continua la prossima settimana con i suoi dieci artisti ancora in gara e con una puntata, la terza, dedicata alla musica da discoteca, ma soprattutto con un livello medio elevato che renderà ogni volta la scelta del concorrente da eliminare sempre più difficile.

X Factor 5, seconda puntata: eliminate Le 5
Privacy Policy