X Factor 2013 - domani le selezioni a Napoli e Genova

Le due città ospitano la seconda parte delle selezioni del talent di SkyUno.

Dopo Milano, la ricerca del nuovo talento, quello con l'X Factor, riparte da Napoli e Genova. Sotto il caldo sole partenopeo e nel capoluogo ligure si sono presentati in migliaia per sottoporsi al giudizio del temuto quartetto. Tutti con lo stesso sogno, strappare un sì da ciascuno dei giudici.

E come sempre il Sud non delude e colora le audizioni della sua energia: giovani pieni di grinta, eccentrici, sfrontati e geniali salgono sul palco più ambito per mettersi alla prova. Tra Napoli e Genova si esibiscono voci originali che sfidano a volte anche sé stesse e le proprie insicurezze per cercare di realizzare un sogno. C'è Davide, che non ce la fa perché l'emozione lo tradisce e dimentica le parole della canzone, chi come Maddalena non prende bene il "no" dei giudici, ma anche chi come Violetta dimostra subito di avere l'X Factor grazie ad un'interpretazione toccante, definita dai giudici "da pelle d'oca". C'è anche il beat-boxer Andrea, uno studente dall'incredibile versatilità, e un coraggioso filosofo, Gaetano, che con la sua sfrontatezza, provoca i quattro giudici, dimostrando grande personalità.

Non mancano le storie personali toccanti che arrivano al cuore, il timido Luca, 17 anni, che ha dovuto interrompere gli studi di musica perché il papà ha perso il lavoro, o Francesca, che si lascia andare e riesce a fare amicizia con i suoi compagni d'avventura nonostante la diffidenza e la competitività di solito le impediscano di di aprirsi e rivelare i propri sentimenti.

Le selezioni si spostano di 700 km e continuano a Genova, qui il romano Gabriele si presenta sul palco con la sua chitarra da accordare e un sogno: cambiare vita. E poi Jacopo, che con la sua voce vuole incantare i giudici, come un mitologica sirena, e Santiago, giunto in Italia dal Sud America, che aspira a diventare una pop star e, nella vita di tutti i giorni, aiuta il papà spazzacamino. E ancora Marco, 17 anni, arriva a Genova da Lecce e spera con tutto il cuore di non deludere i suoi genitori. E infine Monica, una ragazza rumena, adottata da una famiglia napoletana, che scopre le sue vere origini solo a 15 anni e allora la musica diventa una "guida nei momenti di tristezza". Il suo ottimismo e la sua energia sono così forti da far scatenare i giudici in un ballo contagioso.

Chi supererà la prova parteciperà al Boot Camp - Campo reclute (puntata in onda il 10 ottobre) e solo in 24 accederanno alle Home Visit - La scelta finale da cui verranno individuati i 12 concorrenti di questa edizione 2013 (puntata in onda il 17 ottobre).

X Factor 2013 - domani le selezioni a Napoli e...
Privacy Policy