Woody Allen: "Hannah Montana mi ha fatto diventare fan di Miley Cyrus"

Il regista 80enne sembra apprezzare il talento della giovane popstar tanto da volerla al suo fianco insieme a Elaine May nella serie Amazon in arrivo.

Da tempo è arrivato l'annuncio del nuovo inedito impegno di Woody Allen sul piccolo schermo. Il regista starebbe lavorando a una serie tv commissionata da Amazon e avrebbe scelto come protagonista la giovane popstar Miley Cyrus. Scelta decisamente inedita di cui il cineasta 80enne ha svelato oggi la ragione.

Woody ha ammesso di aver conosciuto la Cyrus guardando in tv Hannah Montana e di essere stato immediatamente catturato dalla giovane star: "L'avevo notata anni fa, visto che i miei figli guardavano Hannah Montana, e mi ero chiesto 'Chi è quella ragazza? Se la cava bene. E' riuscita a pronunciare quelle battute in modo molto convincente.' Lo show era un po' sciocco, ma lei era brava in ciò che faceva."

Leggi anche: Il cinema di Woody Allen in 20 scene cult

Miley ha abbandonato la serie Disney nel 2009 per dedicarsi alla carriera musicale. Qualche tempo fa Woody Allen ha deciso di contattarla per proporle un ruolo nel suo show dopo che la buona impressione iniziale era stata riconfermata dalla partecipazione al Saturday Night Live.

"Mi sono detto 'Questa performance conferma l'impressione che ho sempre avuto su di lei. E' brava, ha talento'. Voleva prendersi una pausa, ma ha accettato di partecipare alla mia serie perché il ruolo le interessava."

Sullo show, ancora privo di titolo e avvolto - come tutti i progetti di Allen - nel mistero il regista aggiunge: "E' una commedia che vede nel cast me, Elaine May e Miley Cyrus, è una commedia domestica ambientata a fine anni '60."

L'11 maggio Woody Allen inaugurerà il Festival di Cannes con il suo ultimo lavoro, la period comedy Café Society.

Woody Allen: "Hannah Montana mi ha fatto...
Buon compleanno Woody! Il cinema di Woody Allen in 20 scene cult (prima parte)
Miley Cyrus, nudi "creativi" su Paper
Privacy Policy