Under the Dome

2013 - 2015

Under The Dome sarebbe dovuta finire dopo una sola stagione

Stephen King rivela che la scelta di CBS di prolungare lo show per una seconda stagione, per lui è stata un'assoluta sorpresa.

Vi sono serie che, a causa del successo inaspettato delle prime stagioni, si prolungano per anni perdendo di mordente e coerenza. Ci auguriamo che ciò non accada a Under the Dome, vivace show ispirato al romanzo omonimo di Stephen King che il 30 giugno farà ritorno sulla CBS per la seconda stagione. A sentire lo stesso scrittore, in realtà Under the Dome si sarebbe dovuto concludere dopo una sola stagione.

L'ammissione del mago dell'horror arriva in risposta a certe critiche sollevate dopo che la serie era stata presentata con un evento della durata di soli 13 episodi. In realtà chi ha visto il finale dello show sa che si chiude su un cliffhanger e lascia un finale aperto alla prosecuzione della storia. Eppure Stephen King giura che il piano originale era quello di terminare la narrazione dopo una sola stagione, ma che gli elevati ascolti estivi hanno convinto i produttori a prolungare la serie. "L'idea è sempre stata quella di produrre 13 episodi" spiega King "perché CBS non aveva troppa fiducia nello show. Dopo aver appreso la notizia della messa in produzione di una seconda stagione ho parlato con lo sceneggiatore Brian Vaughan e gli ho chiesto 'Che sta succedendo?' Lui mi ha risposto 'Non ne ho la più pallida idea.' Ma l'arco narrativo della seconda stagione è fantastico."

Under The Dome sarebbe dovuta finire dopo una...
Privacy Policy