Un sequel per 300?

Zack Snyder conferma che Frank Miller è attualmente impegnato nella creazione della nuova graphic novel che servirà da spunto per il sequel di 300.

In una recente intervista il regista Zack Snyder ha espresso delle riflessioni legate al possibile sequel di 300. Come ha spiegato Snyder "so per certo che Frank Miller al momento è impegnato a scrivere una nuova storia che fungerà da base al sequel, ma prima del film dovrà nascere una nuova graphic novel. Frank sta facendo un nuovo viaggio nella Grecia del passato per creare nuove connessioni con il presente".

Se il sequel andrà in porto, Snyder ha intenzione di non dare un taglio netto con il passato, ma di riproporre il look e le tecniche utilizzate per realizzare la prima pellicola, anche se le premesse della nuova storia ideata da Miller fanno pensare a qualcosa di decisamente grandioso e ambizioso. "Credo che utilizzeremo la stessa tecnologia. Non voglio cadere nella sindrome di Guerre Stellari. Da quello che mi ha detto Frank l'ambientazione della storia sarà più maestosa. Vedremo Atene e le coste dell'Egeo e altri luoghi. Vi sarà l'opportunità per realizzare una pellicola visivamente spettacolare, anche se spero di dare un look omogeneo e simile a 300. Non vi saranno grandi rivoluzioni. Sarà una pellicola simile alla precedente, ma più potente".

Zack Snyder è attualmente impegnato nelle riprese del cartoon fantasy Guardians of Ga'Hoole. Tra i suoi prossimi progetti vi è il folle Sucker Punch, mix di generi tutto al femminile che vede nel cast Jena Malone e Vanessa Hudgens.

Un sequel per 300?
Privacy Policy