Twilight: dal cinema alla tv?

La saga dei vampiri Cullen arriva anche sul piccolo schermo per la gioia dei fans della saga letteraria che ha conquistato il mondo con la storia d'amore tra Edward e Bella, un mix perfetto tra Buffy l'Ammazzavampiri e Shakespeare.

Ormai la parola Twilight è tra le più digitate su tutti i motori di ricerca della rete e non soltanto da ragazzine in preda a convulsioni amorose per Robert Pattinson, anzi sembra che le mamme delle fangirls, organizzate in una comunità virtuale, siano perfino più accanite delle figlie. I romanzi firmati da Stephenie Meyer hanno colmato il vuoto lasciato dalla saga di Harry Potter, il cui ultimo romanzo è stato rilasciato alle stampe nel luglio del 2007. Lo scorso anno abbiamo visto sul grande schermo l'adattamento cinematografico del primo romanzo, che narra l'incontro tra Bella (Kristen Stewart) e il malinconico vampiro Edward; quest'anno New Moon è arrivato nelle sale a metà novembre, stabilendo nuovi record al botteghino.

Adesso è giunto l'annuncio che la Summit (studio indipendente che ha già prodotto le due pellicole) sta pensando a uno spin-off televisivo basato sulla trama originale e circola la voce che i protagonisti della serie tv potrebbero essere gli stessi dei film: la società offrirebbe a Robert Pattinson un milione e mezzo di dollari ad episodio e la stessa cifra andrebbe a Kristen Stewart. Non ci sono conferme ufficiali o commenti da parte degli attori, che se accettassero l'offerta si vedrebbero costantemente impegnati nei ruoli di Bella ed Edward, senza la possibilità di lavorare ad altri progetti durante le pause tra le riprese dei sequel previsti. Il prossimo capitolo della saga arriverà nelle sale il prossimo anno e attualmente è in fase di post-produzione.

Twilight: dal cinema alla tv?
Privacy Policy