Troppo grassa per fare la Barbie? Ecco la risposta di Amy Schumer!

L'attrice attacca i cyber bulli in un post in cui ribadisce la bontà della sua scelta per riflettere sui problemi culturali della nostra società e sul concetto di bellezza.

Amy Schumer imita Madonna in un photoshoot del 2015

La notizia dell'ingaggio di Amy Schumer in una pellicola live action dedicata al mito della Barbie ha sollevato ancora una volta polemiche sui social. Il motivo? i soliti haters hanno obiettato che la brillante Schumer sarebbe troppo grassa per interpretare una Barbie, da sempre icona sexy del mondo dei giocattoli.

Ma l'attrice non ci sta e in un lungo post su Instagram risponde alle accuse. Ecco le sue parole: "Sono molto onorata di essere stata nominata a 2 Grammy e di essere stata presa in considerazione per interpretare un'icona in evoluzione. Essere grassi è una vergogna se sapete di non essere grassi e non vi vergognate di niente? Non credo. Sono forte e orgogliosa del modo in cui vivo, dico ciò che penso e combatto per le cose in cui credo. Di cosa dovrei vergognarmi? Quando mi guardo allo specchio, so chi sono. Sono una grande amica, sorella, figlia e fidanzata. Sono un'attrice comica che fa ridere un sacco di persone in tutto il mondo faccio film, tv, scrivo libri in cui mi racconto e non ho paura."

Leggi anche: Amy Schumer: 'Nessun uomo ci può salvare se non lo facciamo da sole'

La Schumer accompagna il post con una foto che la ritrae in costume in spiaggia in vacanza col fidanzato Ben Hanisch ed è ben felice di lottare contro i cyber bulli, tanto da aggiungere: "La mia comprensione profonda va ai troll che soffrono più di quanto noi saremo in grado di capire mai. Voglio ringraziarli per rendere così evidente che sono una grande scelta. E' la dimostrazione che nella nostra cultura c'è qualcosa di sbagliato e dobbiamo lavorare tutti insieme per cambiare le cose. Tutti coloro che sono vittima di bullismo o non si sentono bene con se stessi dovrebbero combattere. E io voglio combattere per loro! Dobbiamo ridere degli haters e capirli. Possono urlare quanto vogliono. Non possiamo sentirli perché abbiamo troppo da fare. Sono orgogliosa di dare l'esempio. Io dico che sono bella, io dico che sono forte. Voi non condizionerete la mia storia. Posso farlo solo io. #thegirlwiththelowerbacktattoo"

Very very honored to be nominated for 2 Grammys and to be considered to play an important and evolving icon. Is it fat shaming if you know you're not fat and have zero shame in your game? I don't think so. I am strong and proud of how I live my life and say what I mean and fight for what I believe in and I have a blast doing it with the people I love. Where's the shame? It's not there. It's an illusion. When I look in the mirror I know who I am. Im a great friend, sister, daughter and girlfriend. I'm a badass comic headlining arenas all over the world and making tv and movies and writing books where I lay it all out there and I'm fearless like you can be. Thanks to everyone for the kind words and support and again my deepest sympathy goes out to the trolls who are in more pain than we will ever understand. I want to thank them for making it so evident that I am a great choice. It's that kind of response that let's you know something's wrong with our culture and we all need to work together to change it. Anyone who has ever been bullied or felt bad about yourself I am out there fighting for you, for us. And I want you to fight for yourself too! We need to laugh at the haters and sympathize with them. They can scream as loud as they want. We can't hear them because we are getting shit done. I am proud to lead by example. "I say if I'm beautiful, I say if I'm strong. You will not determine my story. I will" #thegirlwiththelowerbacktattoo

Una foto pubblicata da @amyschumer in data: 6 Dic 2016 alle ore 12:10 PST

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Troppo grassa per fare la Barbie? Ecco la...
Amy Schumer protagonista del film live-action dedicato alla Barbie
Emmy 2015: Amy Schumer e il photobombing al cast de Il trono di spade
Privacy Policy